Home

Palermo. Fine della paura per la Rinascente: trovato l’accordo

La Rinascente a Palermo resterà aperta almeno per altri 9 anni.

Come riporta Repubblica, è stato trovato l’accordo a cui sono arrivate le parti dopo mesi di trattative e che dovrebbe essere firmato oggi.

A quanto pare, ieri si è tenuto l’incontro decisivo, a cui hanno partecipato Rinascente, Fabrica immobiliare, proprietaria dell’immobile di via Roma che ospita lo store, il Comune con il sindaco Leoluca Orlando e il sottosegretario al ministero del Lavoro Steni Di Piazza.

Nelle ultime settimane, il ministero, ha dialogato con tutti i soggetti coinvolti nella vicenda per cercare un punto di incontro che nei mesi scorsi sembrava impossibile. Di fatto, ieri, pare che tutte le carte si siano messe a posto per arrivare alla firma di oggi.

Il problema della paventata chiusura è stato sempre il costo del contratto di affitto: 2 milioni e 400mila euro all’anno che Rinascente ha giudicato troppo caro tanto da non volerlo rinnovare. Ed è proprio sui costi annuali del canone di locazione che pare si sia trovato un accordo per una cifra sotto i 2 milioni di euro.


Leggi anche:

Nuovo Dpcm. Sicilia zona arancione: Cosa si può fare e cosa no. Ecco cosa cambia

Condividi


AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati


A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.