Home

Dura lex sed lex. Una massima che vale anche per i poliziotti che a Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza, sono stati incredibilmente multati dai carabinieri. Durante alcuni controlli in città sul rispetto delle norme anti-Covid, i carabinieri hanno infatti sorpreso all’interno di un locale la presenza – non consentita visto che la Calabria si trova in zona arancione e non si può consumare all’interno dei locali – di diversi avventori tra i quali alcuni appartenenti alle forze di polizia.


Leggi anche: Rave party in Sicilia con oltre 100 giovani, irrompe la polizia: denunce e multe a tappeto


Nessuna mascherina e nessuna distanza di sicurezza. Come è stato riportato anche dal sito di Repubblica i carabinieri hanno agito senza esitazione. Multe per gli avventori, poliziotti compresi, per lo stato di assembramento creato e chiusura del bar.

Leggi anche:

Covid

Covid, tra vaccinati si può stare senza mascherina e distanziamento?

Pubblicano foto senza mascherina sui social, multati 12 ragazzi a Capaci

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata