Home

Arriva in radio e su tutte le piattaforme digitali da oggi “Una voglia assurda“, il nuovo singolo di J-Ax prodotto da Takagi & Ketra.

Il cantante italiano, che ha appena superato un milione di iscritti sul suo canale YouTube, s’immerge ancora una volta nel presente e scatta una fotografia musicale del periodo che stiamo vivendo e dei sentimenti che ci accomunano.

Il nuovo singolo di J-Ax “Una voglia assurda” esce oggi, 29 maggio, e ci racconta qualcosa che proviamo tutti. E’ una fotografia dei momenti che stiamo vivendo, di questa estate che si avvicina con regole e costrizione a cui non eravamo abituati.

Una Voglia Assurda di normalità

J-Ax nel suo nuovo singolo parla della vita stravolta dall’emergenza coronavirus: mascherine, guanti, distanze. E ci racconta in un ritmo che trascina, quella voglia assurda che abbiamo tutti di ritrovarci e tornare a una vita normale, come prima, come la scorsa estate, quando cantavamo Ostia Lido in riva al mare.

Nuovo singolo di J-Ax Una voglia assurda

Anche questa estate, tra mascherine, distanze e guanti e disinfettante, potremo cantare il pezzo estivo, magari dai balconi, mentre in forno abbiamo la pizza margherita. Intanto possiamo ascoltarlo su tutte le piattaforme digitali. Il brano è prodotto dagli hitmaker Takagi & Ketra.

J-Ax – Una voglia assurda | Testo

L’industria della musica è fallita
ma io ho un futuro perché ora so fare pizze Margherita
la libreria di Netflix l’ho finita
Ora voglio fare Binge Watching alla vita
gli influencer mo nessuno se li fila
fare le dirette mi stava antipatico da prima
asintomatico alla sfiga
sono cresciuto come i peli sulle gambe alla tua tipa
ma questo suono è funky questo suono è tranqui
perché ormai puoi darmi schiaffi solo con i guanti
come la musica tra alti e bassi attimi infiniti
la vita è fatta d’istanti, ma uniti
E se rispetto la distanza
che tanto tutto passa
allora dimmi perché
ho una voglia assurda
di stare tra la gente e urlare come in curva
cantare acqua azzurra nudi in riva al mare
perdere un po’ la testa
stare in strada a ballare
entrare ad ogni festa
che poi si che ci importa
stiamo qui fino all’alba
con in tasca la felicità
ci baciamo tutti
ci baciamo tutti
E se potessi andare al mare ora sopporterei tutto
anche quelli con il salvagente a fenicottero
e se in cielo vedo l’inviata di non è la d’Urso
mi tiro giù il costume e le faccio l’elicottero
anche il fan
di Brunori Sas
ora sogna il club
e Gigi D’A
persino il pezzo estivo di J-Ax
adoro il traffico della città
e il mio odio per la gente è sparito come i no vax
al futuro penso poco
perché mi manca il presente
e il passato vorrei fosse remoto
tipo chat di gruppo
andrà tutto bene? non so
so solo che vorrò più bene a tutto
E se rispetto la distanza
che tanto tutto passa
allora dimmi perché
ho una voglia assurda
di stare tra la gente e urlare come in curva
cantare acqua azzurra nudi in riva al mare
perdere un po’ la testa
stare in strada a ballare
entrare ad ogni festa
che poi sì che ci importa
stiamo qui fino all’alba
con in tasca la felicità
ci baciamo tutti
ho una voglia assurda
di scottarmi le spalle
e della sabbia dentro le scarpe
Ho una voglia assurda
quando giocano in spiaggia
e la palla poi m’arriva in faccia
che poi sì che ci importa
stiamo qui fino all’alba
con in tasca la felicità
ci baciamo tutti
ci baciamo tutti

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata