Home

Dopo il parere dell’Ema che ha sbloccato la campagna vaccinale in Europa con le dosi AstraZeneca, ecco un nuovo intoppo. È slittato per questa settimana l’invio delle dosi del vaccino anglo-svedese in Italia. Secondo quanto riporta l’Ansa, l’arrivo di 134mila dosi del vaccino previsto giovedì scorso è stato annullato per motivi logistici a causa della sospensione precauzionale delle somministrazioni del siero che era stata disposta nei giorni scorsi.

AstraZeneca, nuovi ritardi

Con la ripartenza delle somministrazioni del vaccino di Oxford – viene precisato dalla struttura Commissariale di Francesco Figliuolo – il carico verrà recuperato il prossimo 24 marzo e si sommerà alle altre 145 mila dosi ancora previste per quel giorno: saranno recapitate in tutto 279mila dosi.

Fonti commissariali precisano che non ci sarà un impatto sulla campagna vaccinale con AstraZeneca e che le Regioni stanno progressivamente riassorbendo il gap dovuto alla sospensione. Questo pomeriggio e’ invece previsto l’arrivo di un nuovo carico di Moderna.

Leggi anche:

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata