Home

Le emoji hanno il loro valore, anche nei rapporti. Una nuova ricerca ha scoperto che la passione per le emoji e il loro uso abbondante ha un vantaggio sorprendente al quale nessuno aveva mai pensato. A quanto pare, infatti, le persone che condiscono i loro messaggi con le emoticon hanno una vita sessuale migliore. 

Lo studio è stato condotto dalla rivista PLoS ONE, ed è stata condotta dai membri del Kinsey Institute dell’Università dell’Indiana e del Dipartimento di Psicologia del Lake Forest College di Chicago. Le due università hanno intervistato oltre 5.000 partecipanti, di età compresa tra i 18 e i 94 anni. 

I risultati sono stati chiari: le persone che usano più emoji nella comunicazione online hanno avuto in media molti più appuntamenti e hanno fatto più sesso di chi non usava faccine. Gli autori dello studio hanno dimostrato che l’uso frequente di emoji con potenziali partner è legato non solo a un incremento dell’attività fisica sotto le lenzuola, ma anche a una vita di appuntamenti più attiva e di successo.


Leggi anche: Oggi è la Giornata mondiale delle Emoji: tra le new entry anche l’uomo incinto


Chi usa tante emoji fa più sesso

I partecipanti alla ricerca hanno dovuto compilare un sondaggio. Nel questionario era chiesto se ciascuno usasse emoticon e, in tal caso, perché. Sono poi state poste anche diverse domande sulla vita sentimentale e sulla attività sessuale. Si è scoperto che il 38% non le usa mai. Il 29% quasi mai, il 28% usa emoticon regolarmente. E infine il 3% ne usa almeno uno in ogni messaggio e il 2,5% ne usa più di una nella stessa conversazione. 


I ricercatori hanno poi esaminato i dati del sondaggio, che includevano non solo la frequenza nell’uso delle emoji, ma anche l’intimità con il ricevente delle faccine ed eventualmente il livello d’intimità raggiunto. “L’uso di emoji con potenziali partner è associato al mantenimento della relazione oltre il primo appuntamento. Ma anche a interazioni più romantiche e sessuali”, hanno spiegato gli autori dello studio. 

Tuttavia, rimane il mistero sul perché sia effettivamente così.  Gli autori hanno diverse spiegazioni sul motivo per cui l’uso elevato di emoji potrebbe essere collegato a una fiorente vita amorosa. Secondo loro, infatti, coloro che usano tante faccine potrebbero essere più bravi a formare connessioni intime ed emotive con gli altri: le espressioni non verbali comunicate attraverso le emoticon sono utili sia per conoscersi meglio sia per amplificarne un messaggio positivo. Infine, le emoji aiutano anche a capire l’interesse che le persone mostrano l’un l’altro.


Leggi anche:

Terremoto a Unipa. Assunzioni pilotate e ingressi a Medicina, i prof indagati


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata