Home

Il futuro diventa sempre più digitale, influenzando inevitabilmente il mondo del lavoro. Nascono così nuove professioni ed altre si evolvono, soprattutto nel settore della comunicazione.

Dal community manager, la figura chiamata a costruire e gestire le relazioni online con clienti e consumatori attraverso web e social media, al digital marketing specialist, il professionista che ha il compito di sviluppare politiche di marketing in funzione delle diverse piattaforme a cui ci si rivolge. Ma non finisce qui.

Nuove professioni della comunicazione: i corsi di laurea alla IULM

Ed è proprio qui che si inserisce l’offerta formativa dell’Università IULM di Milano, sia per coloro che hanno terminato le scuole superiori sia per i laureati delle triennali. Un piano studi in linea con le tendenze del nuovo mondo del lavoro internazionale e che, grazie anche ad un approccio pratico, permette di acquisire le competenze più richieste nell’ambito della comunicazione.

Comunicazione: i nuovi corsi di laurea

Comunicazione, Arti & Turismo, Interpretariato, Moda e Culture digitali sono i corsi di laurea in cui è possibile specializzarsi. Ma vediamoli nel dettaglio.

FACOLTA’ DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE

  • Corso di laurea triennale in “Interpretariato e comunicazione”: si imparerà tutto il necessario per lavorare nel settore. Inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, arabo e cinese; in più, a scelta, il danese: per diventare un vero esperto nel campo della mediazione linguistica.
  • Corso di laurea magistrale in “Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza”: il corso si pone l’obiettivo di formare esperti nei campi della traduzione e dell’interpretariato; attraverso queste conoscenze si potrà lavorare in ambiti tradizionali come l’editoria, ma anche in settori come turismo, moda e design, per aziende o organizzazioni internazionali.

FACOLTA’ DI COMUNICAZIONE

  • Corso di laurea triennale in “Comunicazione d’impresa e relazioni pubbliche”: prepara professionisti in grado di gestire i processi di comunicazione interna ed esterna per imprese e organizzazioni pubbliche e private. Obiettivo? Diventare product manager, brand manager, social media manager, event manager, addetto relazioni con i media, account. A partire dall’anno accademico 2019/2020 il corso è offerto anche in lingua inglese “Corporate communication and public relations”.
  • Corso di laurea triennale in “Comunicazione, media e pubblicità”: lo studio del cinema, del teatro, della musica, della televisione e della pubblicità, nei contesti storici, estetici, giuridici e linguistici di riferimento, si intreccia con coordinate socio-economiche contemporanee e con lo scenario dei media digitali.
  • Corso di laurea magistrale in “Intelligenza artificiale, impresa e società”: il corso offre un perfetto mix tra contenuti umanistici e tecnologici, didattica frontale e pratica laboratoriale e forma professionisti, sempre più ricercati sul mercato del lavoro, in grado di colmare il divario tra lo sviluppo tecnologico e le applicazioni concrete di marketing, comunicazione e gestione aziendale.
  • Corso di laurea magistrale in “Marketing, consumi e comunicazione”: il corso insegna come “entrare” nella mente del consumatore per lavorare nell’ambito del marketing e della comunicazione di marca.
  • Corso di laurea magistrale in “Strategic Communication – Dual Degree”: questo corso, interamente in inglese, offre un’opportunità di scambio con l’università all’estero; in particolare, due sono gli atenei che collaborano con la IULM: la Huddersfield University (UK) e la Cardiff Metropolitan University (UK). Alla fine del percorso di studi si conseguirà quindi un doppio diploma di laurea.
  • Corso di laurea magistrale in “Televisione, cinema e new media”: unico in tutto il panorama nazionale, questo programma unisce insegnamenti teorici e laboratori che preparano all’ideazione di contenuti audio-visivi per il cinema, la televisione e i new media. Numerosi sono i progetti video e televisivi nei quali gli studenti possono misurarsi, come le immagini realizzate quest’estate in Messico per il progetto legato alla mostra Ka’Kao, in IULM aperta al pubblico sino al 15 dicembre.

FACOLTA’ DI ARTI E TURISMO

  • Corso di laurea triennale in “Arti, spettacolo ed eventi culturali”: il corso si prefigge l’obiettivo di formare esperti nel settore artistico e culturale attraverso una preparazione di stampo umanistico unito ad abilità gestionali.
  • Corso di laurea triennale in “Moda e industrie creative”: gli scenari dinamici della moda e del costume richiedono professionisti che sappiano coniugare la dimensione culturale, comunicativa e simbolica alla base dei processi di ideazione, sviluppo e promozione dei prodotti artistico-creativi; e questo corso è l’ideale per diventare professionisti affermati nel settore.
  • Corso di laurea triennale in “Turismo, management e cultura”: un corso che offre un percorso formativo innovativo ed essenziale per diventare marketing manager per agenzie o tour operator.
  • Corso di laurea magistrale in “Arte, valorizzazione e mercato”: in questo corso, le conoscenze artistiche si coniugano con nozioni giuridico-economiche in modo da fornire una prospettiva diversa con la quale interpretare l’arte ed il suo mercato, formando professionisti della cultura e della creatività. Al termine del percorso gli studenti saranno coinvolti nella curatela, organizzazione e comunicazione di una mostra di arte contemporanea.
  • Corso di laurea magistrale in “Hospitality and tourism management – Dual Degree”: in collaborazione con l’università della Florida, questo corso, interamente in lingua inglese, offre un doppio diploma di laurea italiana e americana e tre indirizzi di specializzazione altamente professionalizzanti grazie ai quali diventare manager e imprenditore nel settore delle aziende turistiche.

Leggi anche: Università siciliane, ok al servizio civile negli Ersu: “Così aumenteremo i servizi per gli studenti”


IULM: borse di studio e agevolazioni

Se pensate che studiare alla IULM richieda sacrifici finanziari non indifferenti, l’Ateneo offre agevolazioni per il diritto allo studio, quali borse di studio d’ateneo o regionali per studenti in possesso dei requisiti di reddito e di merito. Non solo, l’Ateneo mette a disposizione anche borse di studio per incentivare la mobilità internazionale.

Come entrare in IULM? Test d’ammissione 2022 ​​

L’ammissione alla IULM passa attraverso una selezione basata su un test d’ingresso, i cui contenuti vertono sui tre macro-argomenti: cultura generale, logica e inglese. Per iscriversi, è necessario presentare un’apposita domanda attraverso i servizi online dell’Ateneo dopo essersi registrati al portale universitario. Al termine del procedimento sarà possibile iscriversi al test di ammissione previa la presentazione della documentazione richiesta. Per le ammissioni dell’anno 2022, è necessario inviare la domanda entro il 22 novembre.

Lavoro dopo gli studi, un giovane su 3 disoccupato: gli altri 2 sfruttati – I DATI

Elon Musk fonderà la sua Università: i retroscena sul nome e come funzionerà

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata