Home

Il covid cancella anche il Carnevale di Rio. Il sindaco della famosa e gioiosa città brasiliana lo ha annunciato con rammarico dal suo profilo twitter. “Nel 2022 potremo (tutti debitamente vaccinati) celebrare la vita e la nostra cultura con tutta l’intensità che merita”. Dunque si rinuncerà ad organizzare la festa di carnevale famosa in tutto il mondo, a causa dell’imponente aumento dei contagi.

Paes ha annunciato che saranno predisposti adeguati aiuti economici per i cittadini che saranno danneggiati dalla cancellazione. Come le scuole di samba, che avevano sperato la ricorrenza potesse essere spostata a luglio.

Intanto i contagi in Brasile sono 8.699.814 dall’inizio della pandemia

Il Brasile, secondo Paese al mondo dopo gli Usa in termini assoluti per mortalità da Covid-19, ha registrato ieri 1.335 vittime, che fanno salire il bilancio totale a 214.228.

E il carnevale in Italia?

Il Carnevale di Acireale 2021 sarà suddiviso in tre tappe. E’ stato annunciato il 9 gennaio scorso dalla pagina Ufficiale di Facebook.

Le date delle 3 manifestazioni sono ancora da definire, si aspetta di avere certezza sulla situazione pandemica ma nel frattempo la macchina organizzativa è in moto e si confronta quotidianamente con l’amministrazione e con tutte le realtà presenti sul territorio.

L’obiettivo della Fondazione Carnevale di Acireale è rendere il Carnevale non un semplice evento, ma un vero servizio di sviluppo culturale ed ecomonico per tutta la Città di Acireale.

A febbraio ci sarà un momento virtuale, mentre in estate e prevista la sfilata vera e propria dei carri allegorici. È

Il Carnevale di Venezia 2021, probabilmente rimarrà una speranza. Forse proprio per non perderla la speranza, sul sito ufficiale si legge Dal 6 al 16 febbraio 2021. Aggiornamenti On line a breve”. Ma l’ultimo comunicato stampa risale al 5 gennaio, giorno in cui si avvisava che il programma e le modalità di realizzazione dell’edizione 2021 erano in corso di definizione sulla base dell’andamento dell’emergenza sanitaria Covid-19.

Il Carnevale di Viareggio 2021, è già stato programmato per l’autunno. Sono già uscite le date. Si svolgerà dal 18 settembre al 9 ottobre. Cinque sfilate dei carri allegorici sui Viali a Mare sono previste per il  18, 26 settembre, 2, 3 e 9 ottobre. Un  “Carnevale Universale”, dedicato a tutte le tradizioni, storie e culture del Carnevale nel mondo. 

È la prima volta, in quasi 150 anni, che i Corsi Mascherati del Carnevale di Viareggio sono in programma tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Una rivoluzione del calendario causata dalla pandemia. Un’edizione unica e straordinaria per la città di Viareggio, voluta dalla Fondazione Carnevale e dagli artisti che stanno lavorando per completare le loro gigantesche costruzioni allegoriche.

Un anno atipico anche per i Carnevale dunque, pieno di punti interrogativi e perplessità. L’unica cosa certa è che, alle prossime sfilate di Crnevale, in qualsiasi periodo o anno sarranno, vedremo fioccare i carri allegorici a tema Covid! E chissà cosa si inventerenno le menti più fantasiose…


Lockdown come marzo scorso in Sicilia se la situazione non migliora, parola di Musumeci


Bimba morta soffocata a Palermo, espiantati gli organi: salveranno tante vite


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata