Home

Facebook ha lanciato il servizio di video ‘Reels’ in più di 150 paesi, al fine di accelerare la crescita globale del servizio disponibile finora solo negli Usa, lo scorso settembre. “Oggi allarghiamo la disponibilità di Facebook Reels per iOS e Android a più di 150 paesi in tutto il mondo. Stiamo anche introducendo modalità migliori per aiutare i ‘creator’ (i creatori di contenuti originali, ndr) a guadagnare denaro, nuovi strumenti per la creazione dei video e più possibilità di guardare e creare Facebook Reels”. Così Meta, la holding di Facebook, sul proprio blog ufficiale. Il servizio è stato lanciato anche in Italia, e da qualche minuto è disponibile sull’applicazione del social. 

“Stiamo creando diverse opportunità per i creatori di guadagnare denaro con i loro filmati. Il nostro programma bonus Reels Play, parte del nostro investimento di 1 miliardo di dollari per i creatori, paga i creatori fino a 35.000 dollari al mese in base alle visualizzazioni dei loro filmati qualificanti”, aggiunge Meta. Reels è uno dei pilastri della nuova strategia di Meta, che dopo la pubblicazione dell’ultima trimestrale ha perso un terzo del proprio valore in Borsa. I Reels sono presenti su Instagram dal 2020 e su Facebook dall’anno successivo, come risposta all’esplosione della popolarità di TikTok, il social che di fatto ha lanciato il formato di video brevi per poi farne un marchio di fabbrica. TikTok è di proprietà del gigante tecnologico cinese ByteDance. 

Leggi anche:

Facebook

La minaccia di Zuckerberg: ”Potremmo chiudere Facebook e Instagram in Europa”, ecco cosa c’è dietro

amore

Avvia per sbaglio diretta Facebook a luci rosse: “Mi ha vista anche mio padre”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata