L’ordinanza a Palermo per evitare ‘l’uso improprio del parco’. Tutte le limitazioni e i divieti

E’ stata resa nota l’ordinanza comunale finalizzata a contrastare l’utilizzo improprio del Parco della Favorita e della Riserva di Monte Pellegrino, a Palermo, che limita la circolazione veicolare e pedonale dal 10 al 14 Aprile. In particolare, nei giorni a cavallo di Pasqua e Pasquetta, saranno chiusi al transito veicolare e pedonale i varchi e le piccole strade del Parco della Favorita che collegano viale Diana con viale Ercole dalle 12 di oggi alle 7 di martedì 14 aprile. 

Ecco nel dettaglio la mappa delle limitazioni e dei divieti:

Via C.D. Case Rocca, intero tratto tra viale Ercole e viale del Fante tranne che per i Residenti che non dispongono di itinerari alternativi da e per le loro abitazioni, dalle ore 12.00 di venerdì 10 aprile alle ore 07.00 di martedì 14 aprile.

Viale Diana, intero tratto, dalle ore 12.00 di venerdì 10 aprile alle ore 07.00 di martedì 14 aprile. 

Viale Ercole, intero tratto, dalle ore 12.00 di venerdì 10 aprile alle ore 07.00 di martedì 14 aprile. 

Viale Margherita di Savoia, nel tratto compreso tra Via Mater Dolorosa e la tenuta Real Favorita/ cancello Giusino, dalle ore 12.00 di venerdì 10 aprile alle ore 07.00 di martedì 14 aprile. 

Via Paolo Giaccone e Via Sebastiano Bosio, strade senza uscita, allo sbocco su via Margherita di Savoia, dalle ore 12.00 di venerdì 10 aprile alle ore 07.00 di martedì 14 aprile. 

Viale della Favorita, intero tratto, tranne che per i Residenti che non dispongono di itinerari alternativi da e per le loro abitazioni dalle ore 12.00 di venerdì 10 aprile alle ore 07.00 di martedì 14 aprile. 

Via Pietro Bonanno, tratto compreso tra via Cardinale Rampolla e la fine della strada, tranne che per i Residenti che non dispongono di itinerari alternativi da e per le loro abitazioni e per il Rettore ed il personale ecclesiastico diretto al Santuario di S. Rosalia dalle ore 12.00 di venerdì 10 aprile alle ore 07.00 di martedì 14 aprile. 

Sarà lasciato un passaggio di circa 3 metri per consentire il transito per gli autorizzati e per i casi di emergenza.

“Dal provvedimento – spiegano dal Comune – sono esclusi i veicoli delle Forze dell’Ordine, di Soccorso, i mezzi di servizio della Protezione Civile, della Riserva Naturale Orientata “Monte Pellegrino” e del personale diretto al Campo Ostacoli, alla Nucleo della Polizia a Cavallo ed alla struttura che ospita i cani”

Condividi