Home
Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di Younipa.it

“Raddoppiare il il contributo varato dal governo Musumeci consentirebbe a prescindere dal reddito ISEE di pagare i canoni di locazione degli appartamenti di tutti gli studenti fuori sede in un momento in cui molti genitori costretti a casa dall’epidemia non percepiscono alcun reddito”.

Lo dicono i parlamentari Pd all’Ars.

“I sette milioni di euro che il governo Musumeci ha destinato alla misura, purtroppo, non bastano a coprire le istanze di tutti gli iscritti fuori sede in possesso di un regolare contratto di affitto – continuano – e si limita a finanziare chi è in possesso di un ISEE basso senza tener conto che molti genitori non percepiscono alcun reddito in questo momento.

Sarebbe doveroso – concludono i parlamentari regionali PD – raddoppiare il beneficio economico ed eliminare il parametro del reddito ISEE per sostenere tutti gli studenti a prescindere dal reddito l’SEE che non può bastare a fotografare la situazione di grave crisi economica nelle quali si trovano molte famiglie siciliane”.

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.