Home

Il governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ricevuto oggi pomeriggio la sua prima dose del vaccino AstraZeneca nell’Hub vaccinale di Catania.

AstraZeneca per il Presidente della Regione

Il Presidente siciliano, come aveva già annunciato nei giorni scorsi, ha ricevuto la sua prima dose del vaccino anti-covid AstraZeneca. La scelta, come ha spiegato il Presidente stesso, è stata fatta dai medici. Tuttavia, ci tiene a sottolineare come questa voglia anche esser un modo per invitare i cittadini a combattere la diffidenza verso la casa farmaceutica anglo-svedese che ha interessato l’intera Isola, fanalino di coda nazionale per il numero complessivo di vaccinazioni.


Leggi anche: Bollettino Covid, scende leggermente il tasso di positività in Italia: i dati siciliani


Le dichiarazioni di Musumeci

«Ho ricevuto la prima dose del vaccino: AstraZeneca naturalmente. Sono contento di essere entrato anch’io nel novero dei siciliani che si avviano verso la totale immunizzazione. Spero che questa mia azione possa essere condivisa da quanti si trovano nelle mie stesse condizioni. Stiamo combattendo battaglie durissime per abbassare l’età dei cittadini ammessi al vaccino e siamo finalmente arrivati anche nelle isole minori. Andiamo avanti, perché dobbiamo uscire il prima possibile da questo tunnel. E sono convinto che ce la faremo», queste le parole del Presidente della Regione subito dopo la somministrazione della prima dose vaccinale.

Sicilia ancora in arancione: “Siamo all’ultimo miglio”

Musumeci ha inoltre commentato la proroga della zona arancione per la Sicilia, dichiarandosi fiducioso per il giallo già a partire dal 17 maggio. “Le altre regioni erano state arancioni prima di noi. Quindi nulla di particolare. Fa rabbia sapere che sostanzialmente noi dovremmo essere in zona gialla. Il nostro Rt è inferiore all’uno. Ma come mi ricordava ieri il ministro Speranza devono passare 15 giorni dal Dpcm che dichiarava arancione la regione. Dovremmo comunque essere ormai all’ultimo miglio se non ci saranno focolai nel corso della prossima settimana. Sono convinto che prevarrà il senso di responsabilità da parte di tutti. In ogni caso, lo ricordo, a decidere il colore non è Palermo, ma Roma “. Intanto, le zone rosse in Sicilia salgono a 24.  Ma la campagna vaccinale, con lo scatto degli Over 50, sembra prender sempre più terreno.

Fonte: Giornale di Sicilia

palermo 2030

Nella Palermo del 2030 ci saranno più tram e piste ciclabili: i progetti di Leoluca Orlando

Matrimoni e cerimonie: ecco quando ripartiranno e con quali regole

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata