Home

La Zona Rossa comporta il livello massimo di restrizioni: gran parte delle attività commerciali saranno chiuse, ma altre alzeranno la saracinesca: tutte le informazioni

Con l’entrata in vigore delle ordinanze firmate dal ministro della Salute Speranza, oggi sono cambiate le aree di rischio di contagio da Covid-19:  quella con le maggiori restrizioni.  Gran parte delle attività commerciali saranno chiuse, come tutto il reparto della ristorazione, ma altre potranno tenere aperto. 

Bar, pasticcerie, ristoranti, pizzerie e locali sono chiusi, ma in Lombardia, Sicilia e nella provincia autonoma di Bolzano altre attività rimangono aperte. Per esempio i supermercati, le farmacie e le edicole:

Zona rossa ecco dove si potrà andare

  • Rimangono aperti ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari, compresi i negozi che vendono surgelati
  • Sono aperti anche i tabaccai e gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione
  • Rimangono aperti i distributori di benzina
  • Tra le attività aperte in zona rossa ci sono i negozi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
  • Rimangono aperti i negozi di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle), così come gli esercizi che vendono articoli igienico-sanitari
  • In zona rossa continuano a lavorare le famacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica. Sono aperti anche i negozi di articoli medicali e ortopedici
  • Tra le attività che non chiudono, ci sono gli esercizi commerciali che si occupano di vendita di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio
  • Sono aperte anche le librerie
  • Nella zona rossa sono attive ache le edicole
  • Sono aperti i parrucchieri e i barbieri, mentre rimangono chiusi i centri estetici
  • Sono aperti anche i negozi di giocattoli, così come quelli di vestiti e calzature per bambini e neonati
  • Tra le attività aperte nonostante le nuove restrizioni, ci sono i fioristi e i negozi che vendono piantebulbi, semi e fertilizzanti
  • Sono aperte le profumerie, le erboristerie e i negozi di cosmetica
  • In zona rossa rimangono aperti i negozi che vendono animali domestici e alimenti per animali domestici
  • gli ottici e i negozi di fotografia
  • aperte anche le cartolerie e i negozi che vendono articoli da ufficio
  • Sono aperti i negozi di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero
  • Rimangono aperti anche gli esercizi commerciali che vendono biancheria personale
  • Sono aperte anche le lavanderie

  • Serrande abbassate, invece, per i negozi di calzature, abbigliamento e gioielli

Tutto il reparto ristorazione, dai bar ai ristoranti, deve rimanere chiuso, ma può continuare ad effettuare servizio d’asporto fino alle 18 (i bar) e fino alle 22 (ristoranti e pizzerie). È sempre consentita, invece, la consegna a domicilio


Altre notizie:

Come copiare agli Esami online: i suggerimenti dal web

Modelle minorenni: “Trattate come carne da macello”, dichiarazioni shock

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Fabio C.

I sogni non accadono se non agisci

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata