Home

Per il prossimo anno accademico potrebbero esserci 720 posti in più per i candidati alla facoltà di Medicina e Chirurgia. Lo stabilisce un decreto firmato dal ministro dell’Università e della ricerca, Maria Cristina Messa, che in via provvisoria definisce le disponibilità per l’accesso al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina per l’anno accademico 2022/2023.

Il numero di posti disponibili indicato dalle università in banca dati è di 14.740 per i candidati dei paesi Ue e non Ue residenti in Italiaa fronte dei 14.020 dello scorso anno, e di 1.136 per i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero.

Il decreto assegna provvisoriamente i posti agli atenei in attesa di raggiungere un accordo nell’ambito della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano.

Sempre in attesa di approvazione per i corsi di laurea magistrale in Odontoiatria e protesi dentaria e Medicina Veterinaria. Per quanto riguarda il primo, il potenziale formativo espresso dalle università in banca dati è di 1.330 posti. Mentre per il corso di laurea magistrale in medicina veterinaria la disponibilità è di 1.040. 


Leggi anche: Rivoluzione all’Università, cambiano i test di Medicina e Professioni Sanitarie: ecco come


Aumentano i posti a Medicina e Professioni Sanitarie per il prossimo anno accademico

In attesa di approvazione ci sono poi i posti per i corsi di laurea nelle professioni sanitarie. In totale, per i candidati dei paesi Ue e non Ue residenti in Italia, sono 31.730 (per lo scorso anno accademico erano 30.180) così divisi:

  • 1.097 per Ostetricia, 264 per Infermieristica pediatrica e 17.997 per Infermieristica,
  • 809 per Educazione professionale,
  • 157 per Podologia,
  • 2.622 per Fisioterapia,
  • 915 per Logopedia,
  • 309 per Ortottica e assistenza oftalmologica,
  • 407 per Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva,
  • 445 per Tecnica della riabilitazione psichiatrica,
  • 274 per Terapia occupazionale,
  • 1.212 per Tecniche di laboratorio biomedico,
  • 1.327 per Tecniche di radiologia medica, per Immagini e radioterapia,
  • 185 per Tecniche di neurofisiopatologia,
  • 199 per Tecniche ortopediche,
  • 320 per Tecniche audiprotesiche,
  • 243 per Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare,
  • 825 per Igiene dentale,
  • 574 per Dietistica,
  • 95 per tecniche audiometriche,
  • 602 per Assistenza sanitaria e
  • 852 per Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata