Home

Biagio Conte comincia un nuovo digiuno, dopo i tanti che ha già consumato. Una nuova sfida per l’uomo che nel dare e fare del bene ha fatto una missione. È il suo modo di parlare con la città e di dare un suo piccolo contributo. Senza fare male a nessuno, dando amore e fede.

Perchè Biagio Conte digiunerà?

Lo comunica una nota di Riccardo Rossi, il comunicatore sociale della Missione ‘Speranza e Carità. “Fratel Biagio ha iniziato ieri a fare penitenza digiunando e pregando (mercoledì delle Ceneri). Stamattina, giovedì 18 febbraio 2021 durante la messa Fratel Biagio ha ricevuto la benedizione dal sacerdote Padre Pino. Sopra al saio verde ha indossato un sacco di iuta in segno penitenziale e ha preso una grossa croce. Ora si sta recando a piedi alla Cattedrale di Palermo, realizzata nel corso dei secoli da tanti popoli. Fratel Biagio in Cattedrale si affiderà alle intercessioni di Santa Rosalia e del Beato Padre Pino Puglisi. E poi cercherà uno spazio a Palermo dove fermarsi per digiunare e pregare fino a quando avrà un segno dal buon Dio“.

La sfida per Biagio Conte è ardua e potrebbe portare anche i suoi pericoli.
“Il pellegrino della speranza lancia un prezioso messaggio sulle motivazioni che lo spingono a questo profondo gesto d’amore”. La nota lasciata elenca i motivi.

I motivi di Biagio Conte


1) Prego e digiuno: affinché il virus venga sconfitto.
2) Prego e digiuno: per tutti i poveri e senza tetto.
3) Prego e digiuno: per i diritti dei migranti.
4) Prego e digiuno: per la crisi e per tutti i disoccupati.
5) Prego e digiuno: perché si rispetti l’ambiente in cui viviamo e la natura.
6) Prego e digiuno: per una più giusta società e una più corretta politica che tuteli e rispetti i veri diritti umani.
7) Prego e digiuno affinché ci impegniamo a costruire un mondo più stabile e più sicuro per i giovani.
8) Prego e digiuno per il dilagare della violenza a causa dell’utilizzo di internet. E’ giusto che siamo tutti invitati e Pregare e Digiunare per il Bene di tutta l’umanità.

In questo breve video la redazione di Palermo Live ha raggiunto Biagio Conte per chiedergli le motivazioni del suo estremo gesto:


Prima il vaccino, poi una birra in omaggio: Iniziativa per raggiungere i più giovani


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata