Home

Messina vive una situazione preoccupante. La crescita del contagio nella città è sempre più allarmante, tanto che la città è stata dichiarata una rossa e da oggi sono in vigore misure descrittive.

Non solo. Ad inasprire le misure ci pensa il Sindaco con la sua ordinanza di super lockdown che ha già scatenato le prime reazioni.

Ma “non si può, invece, condividere il successivo provvedimento del sindaco De Luca- afferma in una nota l’assessore regionale per la Salute Ruggero Razza, che di fatto attacca l’ordinanza del sindaco di Messina Cateno de Luca. A prescindere da ogni valutazione di natura giuridica- continua Razza- tale ordinanza vieterebbe dal 15 gennaio le attività essenziali, a cominciare dalla vendita di generi alimentari. Si tratta, chiaramente, di limitazioni incompatibili con le primarie ed irrinunciabili esigenze di ordine sociale. Confidiamo pertanto in un provvedimento di rettifica”.

Sono questi i primi commenti dell’Assessore sul lockdown straordinario che vorrebbe attuare De Luca. “Perchè va oltre qualsiasi chiusura si sia mai vista fino ad ora chiudendo anche i supermercati tranne poi chiarire sui social che i generi alimentari possono venderli ma le lampadine no. ”

L’ordinanza di de Luca ha valore da oggi al 31 gennaio ma dispone le misure più stringenti dal 15 gennaio

Il sindaco della città di Messina chiude la sua città ben oltre quanto avvenuto a marzo 2020. L’ordinanza prevede che dovranno restare chiusi anche quei reparti interni a supermercati e ipermercati nei quali si possono trovare prodotti che si vendono nelle categorie di negozi che invece restano chiusi, come ad esempio le ferramenta.


Oltre ad annunciare i controlli con i droni per evitare la gente in giro, Cateno De Luca chiude anche edicole e librerie. La preoccupazione di Cateno è inarrestabile. Per tutto gennaio, secondo la sua ordinanza, non si potrà, quindi, comprare un giornale o un libro. Chiusi anche i negozi di prodotti per gli animali. Ma poi corregge sui social. Solo che la correzione deve essere normativa e non basta la diretta Facebook.

LE REGOLE DA RISPETTARE NELLA CITTÀ DI MESSINA DAL 11 AL 31 GENNAIO 2021, diretta Facebook https://fb.watch/2Y599uaXHe/


Ultim’Ora. Orlando chiede Zona Rossa a Palermo e nelle altre città Siciliane

Messina è “zona rossa”. Sarà lockdown totale

La DAD non funziona più. Quali prospettive per il futuro?


Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata