Un rimborso del 20% del conto del ristorante se si paga con carta di credito o bancomat. E’ una delle ipotesi allo studio per il bonus consumi che il governo punta a introdurre nel dl agosto. Secondo quanto si apprende, la misura, su cui stanno lavorando i viceministri Laura Castelli e Stefano Buffagni, si applicherebbe alle spese sostenute da settembre a dicembre con un meccanismo di rimborso, con un tetto massimo, che potrebbe arrivare direttamente sul conto corrente o tramite apposita app.

Non sarebbe previsto alcun limite di reddito per utilizzare il bonus. Il costo dell’intervento assorbirebbe circa un miliardo dei 3 che il governo intende destinare al sostegno dei consumi nei settori più colpiti, tra cui calzature, abbigliamento e arredamento. Pertanto la misura è ancora al vaglio e una decisione sarà presa solo quando sarà chiaro il quadro degli interventi nel suo insieme.

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata