Home

L’Etna torna a “ruggire” nella notte con un nuovo parossismo concluso poco prima delle 4. L’attività stromoboliana registrata dall’Osservatorio etneo dell’Ingv nella tarda serata di ieri al cratere di Sud-est, accompagnata da grossi boati, si è evoluta attorno all’una in fontane di lava.

L’Etna torna ad eruttare

L’eruzione ha provocato un trabocco lavico dall’area orientale del cratere, avanzato poi lungo la desertica Valle del Bove. Il tredicesimo parossismo dell’Etna ha poi lasciato nuovamente il posto a “una moderata” attività stromboliana.

Leggi anche:

Nuove restrizioni, nuovo assalto ai supermercati: scaffali senza lievito, pasta e carne

Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata