Home

L’amore quando arriva, arriva! E succede anche a chi porta l’abito talare. In provincia di Perugia la freccia di cupido ha colpito ben due sacerdoti. Un Parroco e il suo vice, don David Tacchini e don Samuele Biondini. Entrambi hanno chiesto e ottenuto dal Papa la dispensa dagli obblighi derivanti dalla Sacra Ordinazione. I due avrebbero lasciato la tonaca dopo essersi innamorati di due parrocchiane. La parrocchia in cui prestavano servizio è quella di San Pio X in Città di Castello.

Leggi anche: Covid, negli Usa stop all’uso di mascherine per i vaccinati: e in Italia?

A darne notizia è il vescovo di Città di Castello, monsignor Domenico Cancian, spiegando che la decisione di Tacchini risale “quasi a un anno fa”. 

Parroco e vice lasciano

“Decisione accolta con sofferenza e rispetto” – “Il presbiterio e tutta la comunità diocesana accolgono con sofferenza e, allo stesso tempo, con rispetto la libera decisione del parroco e del vice parroco. Grati per il servizio svolto, preghiamo perché possano vivere serenamente la loro appartenenza ecclesiale, radicata nel battesimo”, ha sottolineato il vescovo.

Il sostituto – Il prelato ha comunicato che “a partire dal15 maggio la guida pastorale della parrocchia di San Pio X in Città di Castello sarà affidata a padre Giuseppe Renda Ofm, guardiano del convento di San Giovanni Battista agli Zoccolanti, nominato amministratore parrocchiale”.

Leggi anche:

Post-it

È morto Spencer Silver, inventore dei Post-it: la storia del chimico Usa e della sua scoperta

Nuovo decreto, slittano ancora coprifuoco e matrimoni: ecco quando

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata