Home

La nona di campionato del Napoli..dopo la scomparsa di Maradona

La copertina della 9a giornata di Campionato va al Napoli che travolge la Roma nel nome di Diego Armando Maradona in un match dal destino già scritto: la punizione di Insigne, nato a Napoli nel Giugno 1991, mese in cui El pibe de oro concludeva la sua esperienza napoletana,  sembra guidata da una mano divina, la stessa che inchioda al terreno il portiere romanista Mirante, che diventa  “complice” di questo continuum spazio-calcio-temporale che sa di magia.

Magia che sembra avvolgere anche un Milan rinato dalla cura Pioli-Ibra, ieri vittorioso in scioltezza sulla Fiorentina e sempre più capolista, nonostante l’assenza di questi ultimi, e ora a  +5 sulle dirette inseguitrici Inter e Sassuolo  e a +6 sul trittico Juve (ancora un pareggio deludente senza Ronaldo contro il Benevento), Roma e Napoli.

Per quanto riguarda le parti basse della classifica, oggi si sfideranno Torino-Sampdoria e Genoa-Parma per conquistare punti pesanti in chiave salvezza.

…e del Palermo

La salvezza, invece, non è più argomento che riguarda il Palermo.

La squadra di Boscaglia, dopo un inizio di campionato comprensibilmente zoppicante tra adattamento alla categoria, infortuni e coronavirus, sembra essersi messo sulla giusta carreggiata per lottare e giocarsi le proprie carte per un posto nei playoff.

Napoli e Palermo sono città simili, si sa, dannate e affascinanti, nella vita sociale così come nel calcio. (Basti ricordare l’idolatria creata attorno alla figura di Fabrizio Miccoli, il maradona di Palermo). Non poteva, dunque, mancare all’appello in questa domenica del pallone nel segno di Diego, la convincente affermazione dei Rosanero. Ieri, contro il Monopoli, oltre ai 3 punti sono arrivate anche le reti, ma una rondine non fa di certo primavera, e Saraniti, pur essendo un buon centravanti, non sembra essere quel bomber di categoria superiore in grado di garantire continuità di prestazioni e realizzazioni. Probabilmente, se si vuole puntare, a contrastare la potenza Bari (la Ternana sembra essere di un’altra categoria) serverà intervenire nella finestra di mercato di Gennaio. Intanto, Mercoledì al Barbera arriva la Viterbese, una ghiotta occasione per portarsi al quinto posto in classifica. Ottima, anche, la prestazione del Catania che sconfigge a domicilio il quotato Avellino e lo supera, momentaneamente, in classifica.

Le siciliane potranno dire la loro in questa incerta stagione.

 La serie B sembra un miraggio (il percorso che porta alla promozione passando dai playoff è veramente arduo) ma non più così irraggiungibile come 3-4 settimane fa.


Leggi anche:

Parte il 1° dicembre la lotteria degli scontrini. Come richiedere il codice

L’annuncio di Moderna: “Vaccino efficace al 100% contro i casi gravi di Covid”

Lotta al covid: i “Senza nome” esprimono messaggi di conforto e speranza


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Nato a Palermo alla fine degli anni 80, cresciuto negli anni 2000, ma con gli anni 90 nel cuore. Attore teatrale per caso, Politico per dovere, amante del pallone per vocazione, nostalgico per professione. (La notte). Di giorno, invece, lavoro nel settore delle Rinnovabili.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata