Home

Inaugurato, a Palermo, il Parco dei Suoni. Con i suoi percorsi sonori e sensoriali, spazi attrezzati per lo sport inclusivo ed attività assistite con gli animali, il Parco rappresenta un centro di avviamento agli sport paralimpici.

Il Parco dei Suoni

Il Parco dei Suoni nasce presso la corte esterna dell’Istituto dei ciechi Florio e Salamone, sito in Via Angiò, a Palermo. Il parco, esteso per ben 6500 metri quadrati, è stato fortemente voluto dal Consiglio di Amministrazione dell’Istituto stesso e riqualificato insieme all’Onlus Vivi Sano, che ne coordinerà le attività.

Parco dei Suoni: l’istituto

La corte esterna dell’Istituto, risalente all’antica Villa del Pigno, donato dalle famiglie palermitane Florio e Salamone, diventa così un centro sportivo inclusivo polifunzionale. Un luogo dove poter praticare, in piena sicurezza, attività ludico-motorie, di stimolazione sensoriale ed attività assistite con gli animali.

Il Parco

Il Parco gode al suo interno di:

  • un percorso sonoro;
  • due percorsi sensoriali;
  • un’ area ludica inclusiva con una pista di atletica da 100 metri;
  • un campo scuola di tiro con l’arco;
  • un campo scuola cricket;
  • un campo di calcio a 5;
  • un campo volley;
  • un mini campo basket;
  • uno spazio per il tavolo da tennis;
  • un’ area dedicata all’ attività assistita con gli animali;
  • una palestra attrezzata. Il progetto, inoltre, ha anche previsto la messa a dimora di nuovi alberi, donati da cittadini e associazioni sensibili sul tema della sostenibilità sociale e ambientale.

Leggi anche: Riapre Villa Igiea, Rocco Forte “Icona di eleganza e stile”


“Un Parco aperto a tutti”

Daniele Giliberti, fondatore di “Vivi Sano Onlus”, spiega così il nuovo progetto: “Potranno partecipare alle attività gli ospiti dell’Istituto, minori e giovani adulti con gap intellettivo relazionale, persone dunque con disabilità visive o uditive e con disturbi del neurosviluppo, ma non solo, in un’ottica di vera inclusione”. Queste le parole del fondatore all’inaugurazione del Parco, precisando come quest’ultimo possa rappresentare un punto di riferimento per l’intera città di Palermo.

Parco dei Suoni: le attività

Dal 7 giugno, partiranno le attività estive rivolte agli ospiti dell’istituto e a gruppi di bimbi e ragazzi con disabilità intellettivo relazionali. Dal 14 giugno, inizieranno le attività ludico-sportive per agli alunni dell’Abba Alighieri. Nelle ore pomeridiane, nei mesi estivi, il parco sarà aperto alle associazioni sportive, paralimpiche e non, che hanno fatto richiesta.

Fonte: Le Vie dei Tesori

incendio

Incendio a Palermo, nube nera in zona Brancaccio: vigili del fuoco in azione

movida

Movida fuori controllo a Palermo, pugno di ferro di Orlando: ecco la nuova ordinanza

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata