Home

Si è da poco conclusa la vendita ufficiale dei biglietti per Palermo-Padova. Una vendita durata solo poche ore, dato che il Renzo Barbera è diventato subito sold out per il match valido come finale di ritorno dei playoff di C.

L’affluenza dei tifosi rosanero si è fatta sentire e così gli esperti di bagarinaggio sono andati a pesca e si sono presentati subito pronti alla vendita di biglietti per vie traverse. Sui social, maggiormente Facebook e Instagram, giranno scatti di biglietti venduti a prezzi folli.


Leggi anche: Miccoli rompe il silenzio dopo il carcere: “Chi viveva a Palermo in quegli anni sa”


Le motivazione che i venditori danno per la rinuncia al match sono “partenze improvvise” o “impegni di lavoro impossibili da spostare” per provare a rifare dei soldi sulla pelle dei meno fortunati. Un utente. ad esempio vende i seguenti biglietti, a prezzi pompati: Curva 30, Gradinata 40, Tribuna 100.

Altri, invece, propongono delle basi d’asta per ottenere il biglietto, un po’ come se i tifosi fossero i bambini di Roal Dalh alla ricerca del biglietto d’oro per entrare nella Fabbrica di Cioccolato. L’imperativo massimo in questi giorni è: attenzione, attenzione e attenzione. La truffa è sempre dietro l’angolo.


Leggi anche:

“Ho bisogno dell’ansia da esame”, Marco Mengoni si è iscritto all’Università: ecco in quale facoltà


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata