Home

Chiusura scuole. Ecco che dice la circolare dell’Ufficio scolastico regionale.

A seguito dell’ordinanza di ieri del governatore Musumeci, l’ufficio scolastico regionale ha inviato a tutte le scuole la circolare esplicativa.

Asili nido e scuole dell’infanzia continueranno in presenza. Mentre scuole elementari e medie in dad fino al 16 gennaio. Per gli istituti superiori didattica a distanza fino al 31 gennaio.

Nel testo si legge che le scuole elementari e medie dovrebbero tornare in presenza lunedì 18 gennaio prossimo.

Ma la Regione poi rimanda ai sindaci la facoltà di decidere diversamente. Qualora i primi cittadini ravvisino pericoli legati alla diffusione del Coronavirus, ecco potranno prorogare la chiusura delle scuole.

Gli studenti delle superiori, invece, dovrebbero tornare in classe il primo febbraio, ma solo nella percentuale del 50%. Anche in questo caso, più che negli altri, occorrerà osservare con molta attenzione la curva dei contagi. Il pericolo per gli studenti delle superiori, infatti, è legato non solo ai contagi all’interno delle classi ma a tutto ciò che avviene fuori la scuola e sui mezzi di trasporto pubblici che gli studenti utilizzano per raggiungere i loro istituti.

Qui è possibile scaricare la circolare esplicativa completa.


Leggi anche:

Emergenza mentale nel 2021. Dobbiamo prepararci a Sindrome da stress post lockdown?

Covid: il distanziamento di un metro non evita il contagio

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata