Home

A 48 km dall’arrivo, una maxi-caduta coinvolge almeno 60 ciclisti. La causa? Un cartello tenuto da una donna sul ciglio della strada.

Rovinosa caduta al Tour de France

Succede oggi pomeriggio al Tour de France.  Ad una quarantina di chilometri dall’arrivo della prima tappa, quando il gruppo inizia ad aumentare la velocità per tagliare il traguardo, accade l’impensabile. Gran parte del gruppo dei ciclisti cade a causa di una spettatrice a bordo strada che, tenendo in mano un cartello di cartone a favore delle telecamere, ha urtato il ciclista Tony Martin, tra i primi della coda. Di seguito, come delle pedine di domino, altre decine di corridori finiscono per terra. Nell’incidente è stato coinvolto anche il ciclista e campione italiano Vincenzo Nibali. La corsa poi riprende correttamente, ed è il francese Julian Alaphilippe ad aggiudicarsi la prima maglia gialla del Tour. L’episodio, che fortunatamente non ha causato nessun ferito, non mancherà di suscitare polemiche e perplessità sulla presenza del pubblico sul ciglio delle strade.


covid

Bollettino Covid, Sicilia terza in Italia per contagi: i dati nazionali

Dai Quattro Canti a Mondello, l’incanto di Palermo nel nuovo Spot della Red Bull (VIDEO)

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata