Home

Non c’è davvero limite all’imbecillità. E lo sfregio alle mura della chiesa di San Giovanni degli Eremiti di Palermo, inserita nell’itinerario arabo-normanno patrimonio dell’Unesco, ne è una prova tangibile. Il gioiello palermitano è stato bersaglio di un atto vandalico compiuto nella notte in via dei Benedettini. Sono apparse diverse scritte con la frase “Ti amo” e alcuni nomi di persona dipinti con una vernice nera che hanno imbrattato gran parte della fiancata.

“Le quattro scritte, probabilmente disegnate dalla stessa persona, costituiscono un grave sfregio per la chiesa di San Giovanni degli Eremiti e per la città di Palermo“. A denunciare l’accaduto è l’Associazione Comitati Civici con un post pubblicato su Facebook e una foto che testimonia l’episodio di vandalismo. 


Leggi anche: Piazza Università a Catania, giovani vandali devastano la scultura di un elefante colorato – VIDEO

“Uno sfregio inaccettabile al nostro patrimonio storico-monumentale, l’ennesimo perpetrato nella più assoluta indifferenza – lamenta l’Associazione -. Ma noi non ci stiamo. Devono venire fuori i nomi dei vandali subumani che hanno imbrattato uno dei monumenti, simbolo di Palermo. Ci saranno le videocamere del vicino Campus universitario, sarebbe assurdo non controllare un patrimonio artistico così importante”. La Soprintendenza per i beni culturali e ambientali è stata già allertata per provvedere agli urgenti lavori di pulizia delle mura. 

Foto di Repubblica.it

Leggi anche:

Nuovo monopattino vandalizzato e abbandonato a Palermo: la denuncia su Facebook

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata