Home

“Con la vita delle persone non si scherza”. Lo ha dichiarato oggi il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Il sindaco ha chiesto misure più rigorose al governo Musumeci per evitare il dilagare dei contagi. Nel bollettino odierno sono stati registrati 597 casi positivi su 909.

“Il governo nazionale e quello regionale si devono fare carico di ulteriori rimborsi alle categorie penalizzate. Riuscire a garantire il diritto alla salute, e il diritto all’economia credo che sia un obiettivo fondamentale. È in gioco la vita delle persone e non si scherza”, ha detto. Solo ieri, ad esempio, nel capoluogo e in provincia erano stati registrati 364 nuovi positivi. Attualmente ci sono 35 Comuni in zona rossa in Sicilia e nel Palermitano due centri come Partinico e Borgetto. Nei giorni scorsi il sindaco Orlando aveva chiesto al commissario per l’emergenza Covid i numeri dettagliati dell’andamento epidemiologico in città per attuare misure restrittive.

Secondo i dati elaborati dall’Ufficio statistica del Comune su base delle informazioni del Dipartimento nazionale della Protezione Civile, i nuovi casi in provincia di Palermo nell’ultima settimana sono stati 245,9 ogni 100 mila abitanti.

Leggi anche

Bollettino Covid, crollo dei casi in Italia: l’andamento del contagio in Sicilia

Covid

Covid, Palermo rischia zona rossa: dati in salita e di nuovo ambulanze in coda davanti ad ospedali

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata