Home

Le mascherine Ffp2 sono ormai diventate obbligatorie in determinati contesti su tutto il territorio nazionale. Ma quanto riescono effettivamente a proteggerci dal contagio da Covid-19, e soprattutto dalla nuova contagiosa variante Omicron?

Le mascherine Ffp2: strumento di protezione e prevenzione

Diventate obbligatorie a bordo dei mezzi di trasporto e nei luoghi come cinema, teatri e stadi, le mascherine Ffp2 giocano un ruolo fondamentale nel prevenire il contagio. Queste, infatti, sono in grado di filtrare in media il 94% di tutti gli aerosol, compresi i virus che si trasmettono per via aerea, come appunto la SARS-CoV-2.

Le Ffp2, dunque, hanno una capacità filtrante maggiore rispetto a quelle chirurgiche, capaci di trattenere solo le particelle più grandi di aerosol di chi le indossa.


Leggi anche: Vaccino obbligatorio, Locatelli (Cts): “È arrivato il momento, ecco perché”


Covid, quanto proteggono le mascherine dalla variante Omicron?

In ogni caso, l’efficacia delle Ffp2 dipende da come queste vengano indossate. Uno studio pubblicato dal Max Planck Institute, ha illustrato perfettamente i vari scenari che possono presentarsi. La ricerca spiega che:

  • se si prendono due persone che distano l’una dall’altra almeno tre metri, una non vaccinata e l’altra positiva al Covid-19, compreso il ceppo della nuova e più contagiosa variante Omicron, in meno di cinque minuti la persona senza vaccino verrà infettata con quasi il 100%. Ma se le stesse persone indossano in modo corretto le maschere Ffp2, il rischio di contrarre il virus si riduce all’1%;
  • se invece sia la persona positiva che quella non contagiata indossano le mascherine Ffp2 correttamente, ben aderenti, il rischio massimo di infezione dopo 20 minuti è poco più dell’1×1000, anche ad una distanza più ridotta. Se le loro maschere sono indossate male la probabilità di infezione aumenta a circa il 4%, riducendo comunque di molto il rischio di infezione.

Insomma, di certo le mascherine Ffp2 rappresentano un valido alleato contro il Coronavirus.

Palermo

La Sicilia passa in Zona Gialla e a Palermo apre un nuovo drive in per i tamponi: ecco dove

covid

Bollettino Covid, tasso di positività alle stelle: in Sicilia numeri da incubo

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata