Home

In occasione della Giornata Mondiale del benessere sessuale (4 settembre), idealo ha realizzato uno studio sulll’andamento del mercato delle categorie “Sex toys e Protezione”. È il risultato è stato sorprendente. Nel corso dell’ultimo anno, infatti, è stato registrato un incremento delle ricerche in Italia del +32% legate al mondo sex toys: si tratta di un dato particolarmente significativo se letto alla luce del boom degli anni 2019/2020, in cui era stato registrato un incremento del +143% e un boom di interesse del +110%.

Insomma, la fine del lockdown sembra non avere influito particolarmente su questo mercato. L’interesse degli italiani è cresciuto in merito agli articoli erotici per la coppia o per il piacere del singolo (+227,1%), sex toys per uomini (+63,8%), dildo (+61,8%), lubrificanti intimi (+39,7%) e vibratori (+11,1%). Dicembre 2020 è stato il mese di punta della categoria, a dimostrazione del fatto che i sex toys, ormai, non costituiscono più un taboo.


Leggi anche: Promette di non fare sesso per 12 anni: “Per ricominciare ho preso ripetizioni dagli amici”


Altro aspetto interessante da analizzare è il differente costo dei sex toys nelle varie nazioni europe: la Francia è il paese dove in generale, nell’ultimo anno, i Sex toys sono costati di più (in media oltre 36 euro). La Germania e l’Italia, invece, sono quelli in cui costano meno (rispettivamente – in media – 19 e 21 euro). I costi dei vibratori che si attestano in Italia sui 30 euro che invece arrivano a costare più del doppio in altri paesi come Francia o Spagna. In media, inoltre, è stato possibile risparmiare oltre il 50% su articoli erotici e sex toys per uomini ed oltre il 20% per vibratori e lubrificanti intimi.

La classifica delle regioni italiane

Sul podio delle regioni più attive in questo caldo 2021 si piazza al primo posto la Lombardia, seguita a ruota da Lazio ed Emilia Romagna. Ma va menzionato anche un primato della Puglia, la regione più interessata quando si parla nello specifico di “articoli erotici”.

Lo studio di idealo

idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto sul proprio portale italiano per la categoria Sex Toys & Protezione. Periodo: da luglio 2020 a giugno 2021, messo a confronto con quello compreso tra luglio 2019 e giugno 2020. In dettaglio, l’interesse online per ogni categoria è stato il seguente: Vibratori (43,7%), Sex toys per uomini (24,8%), Pianificazione familiare (7,7%), Dildo (7,5%), Preservativi (7,2%), Lubrificanti intimi (6,3%), Articoli erotici (2,8%). idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto sul proprio portale italiano per la categoria Sex Toys & Protezione. Periodo: da maggio 2019 ad aprile 2020, messo a confronto con quello compreso tra maggio 2018 e aprile 2019. idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto giornaliere sul proprio portale italiano per la categoria Sex Toys & Protezione. Periodo: da febbraio ad aprile 2020, messo a confronto con quello compreso tra maggio 2019 e gennaio 2020. Per ogni tipologia di prodotto, idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto regionali (ogni 100mila abitanti) sul proprio portale italiano per la categoria Sex Toys & ProtezionePeriodo: da luglio 2020 a giugno 2021.[5] Per ogni tipologia di prodotto, idealo ha analizzato i prezzi medi mensili sul proprio portale internazionale per la categoria Sex Toys & Protezione. Periodo: da luglio 2020 a giugno 2021. Paesi: Italia (costo medio = 21,79€), Germania (19,31€), Francia (36,75€), Spagna (30,81€) e Austria (31,43€).

Leggi anche:

sesso in spiaggia

Ancora sesso in spiaggia in Sicilia, Marzamemi come un set di Youporn: IL VIDEO

sesso in spiaggia

Cefalù, ci risiamo: ancora sesso in spiaggia ripreso dai passanti: IL VIDEO HOT

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata