Home

E’ un ragazzo di Chivasso e si chiama Khaby Lame. Su TikTok è il terzo profilo più seguito al mondo. Il ragazzo piemontese ha superato in classifica la modella 24enne Bella Poarch, tra le più famose sulla piattaforma cinese. Intanto, in Italia, su Instagram Khaby supera Chiara Ferragni: lui è a quota 24 milioni di follower contro i 23,9 milioni dell’imprenditrice digitale.

Leggi anche: Sicilia, allarme caldo africano: previsto l’arrivo di sabbia del Sahara

Nel giro di poco tempo, il 21enne ha guadagnato tantissimi seguaci. Il suo arrivo sui social network risale alla primavera 2020, dopo un licenziamento avvenuto a causa della pandemia. Tornato a vivere dai genitori, Khaby ha cominciato a trascorrere molto tempo su TikTok, caricando video ironici di risposta a challenge e tutorial virali.

Khaby prende bonariamente in giro le manie social del momento sgranando gli occhi. Le espressioni incredule del 21enne, associate ai contenuti virali, risultano tanto divertenti da raccogliere centinaia di migliaia di like. 

Il suo talento ha attirato anche l’attenzione del New York Times, che su di lui ha scritto: “Il suo fulmineo successo in qualità di creatore digitale merita attenzione perché Khaby Lame non ha avuto nessun appoggio e non si è affidato a una crescita artificiale ricorrendo all’acquisto di follower. La sua ascesa è stata del tutto organica. Il segreto è la sua universale, esasperata qualità di uomo qualunque”.

Università e Dad, le facoltà più penalizzate secondo gli studenti: la classifica

Sicilia: non sopporta più la compagna ed evade dai domiciliari si consegna ai carabinieri

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata