Home

Stanno facendo il giro dei social le immagini delle giovani studentesse afghane alle prese con gli esami nazionali di ingresso per l’università, che si stanno tenendo all’aperto,  nei campi sportivi e in quella che è stata definita “spiaggia degli esami”,  a causa di preoccupazioni per il Coronavirus.

Così, il web l’ha nominata “la spiaggia degli esami”, quella in cui le giovani donne afghane sono state fotografate durante l’esame di ammissione per le università.

La pandemia non le ha fermate. La povertà non le ha fermate, L’essere donna non le ha fermate.

Giovani afghane: la voglia di studiare, imparare e riscattarsi è stata più forte.

Al momento sono 17 le province  dove i test sono stati già eseguito sulle 34 complessive. Come spiegato dal ministero dell’istruzione afghano, quest’anno, a causa delle rigide misure sanitarie, i test di ammissione si svolgeranno in quattro turni differenti, in ognuno dei quali saranno chiamati i partecipanti dei alcune province comunicate in precedenza.  L’intero processo si dovrebbe completare entro la metà di agosto. 

Ovviamente anche gli uomini hanno sostenuto i diversi esami, ma vedere così tante donne, alla luce della situazione che c’è in questo Paese rende le immagini ancora più potenti.

Leggi anche:

ESAME UNIVERSITARIO. COME SUPERARLO? La guida in 7 punti

Università. Se cade connessione sei bocciato?

Università. Cosa fare il giorno prima di un esame

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata