Home

È indetto un concorso pubblico, per esami, a n. 23 posti di Assistente parlamentare di prima fascia, nel ruolo del personale della carriera degli Assistenti parlamentari dell’Assemblea regionale siciliana.

Per l’ammissione al concorso è necessario che i candidati:
a) siano cittadini italiani ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione europea
b) abbiano un’età non inferiore ai diciotto anni e non superiore al compimento di quarantuno anni. Il limite di età è da intendersi superato alla mezzanotte del giorno del compimento del quarantunesimo anno.

Per partecipare al concorso come assistente parlamentare presso l’ARS, i candidati devono possedere il diploma di scuola secondaria di primo grado con giudizio pari ad ottimo, ovvero, con votazione pari a 10/10.

Concorso assistenti parlamentari: come presentare domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso deve essere prodotta, a pena di irricevibilità, esclusivamente in via telematica, compilando l’apposito modulo disponibile nella sezione concorsi del sito dell’Assemblea regionale siciliana (QUI), entro ill primo marzo 2021.
L’accesso alla procedura di compilazione della domanda di partecipazione al concorso avviene mediante le credenziali che saranno rilasciate in fase di registrazione. A tal fine, i candidati devono possedere ed indicare un indirizzo univoco e individuale di posta elettronica non certificata

A parziale copertura delle spese della procedura di concorso per assistenti parlamentari è richiesto il versamento di un contributo di segreteria, in nessun caso rimborsabile, pari a € 10,00 (euro dieci/OO), attraverso il sistema PagoPA, sulla base delle indicazioni riportate nell’applicazione di cui al comma 1.

Concorso assistenti parlamentari: cosa devono fare i candidati

I candidati sono tenuti a comunicare a mezzo pec, all’indirizzo protoc[email protected], o con raccomandata con avviso di ricevimento da spedire all’Assemblea Regionale Siciliana-Servizio del
Personale – Palazzo dei Normanni, Piazza Parlamento n. 1,90134 Palermo, le eventuali variazioni di indirizzo e/o di recapito indicato nella domanda di partecipazione al concorso successive alla scadenza dei termini.

Scarica il bando QUI

  1. I candidati sono chiamati a sostenere una prova preliminare preselettiva i cui quesiti sono estratti da un archivio, validato dalla Commissione esaminatrice, reso pubblico con le modalità di cui al successivo comma 3, non oltre il ventesimo giorno precedente la data di inizio della prova preliminare.
  2. Per l’espletamento della suddetta prova l’Amministrazione si avvale di procedure automatizzate che possono essere affidate ad enti o società specializzate.
  3. Nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana Serie speciale concorsi sarà data comunicazione della sede e del diario della prova preselettiva. Nello stesso avviso saranno date comunicazioni in meritoalla pubblicazione dell’archivio dei quesiti nel sito internet della Assemblea regionale siciliana all’indirizzo http://www.ars.sicilia.it ed alle modalità di svolgimento della prova preselettiva. Tali comunicazioni assumono valore di notifica a tutti gli effetti.
  4. Nella medesima Gazzetta Ufficiale sarà data notizia di eventuali differimenti e/o prescrizioni attinenti alla prova preselettiva. Tale comunicazione assume valore di notifica a tutti gli effetti.
  5. Qualora, per causa di forza maggiore, non possano svolgersi una o più sessioni di esame, il Presidente della Commissione esaminatrice stabilirà la data di rinvio, dandone comunicazione, anche in forma orale, ai candidati presenti. Tale comunicazione assume valore di notifica a tutti gli effetti.

La prova preselettiva consiste in 50 quesiti attitudinali a risposta multipla. I predetti quesiti sono in numero di 20 di carattere logico-matematico (ragionamento numerico, ragionamento deduttivo), in numero di 20 di carattere critico-verbale (comprensione verbale, ragionamento verbale, ragionamento critico-verbale) e in numero di 10 volti ad accertare la conoscenza della lingua inglese in un grado non inferiore al livello di competenza B 1 di cui al “Quadro comune europeo di riferimento per la
conoscenza delle lingue” (CEFR).

La carica di assistente parlamentare, prevede uno stipendio base di 1.534 euro netti per 15 mensilità.

Le risposte alle domande più frequenti QUI

Leggi anche:

cappella

Palermo, una cappella votiva mobile contro l’abbandono dei rifiuti

Musumeci: Sicilia in zona arancione ma punta alla zona bianca [VIDEO]

Covid

Bollettino Covid, in Sicilia i contagi continuano a scendere: decessi costanti

Trovate le Manolo blu di Carrie a 35 dollari in un negozio dell’usato

Sesso con galline: Condannato a tre anni di carcere

Vaccinati Covid, lo studio: anticorpi nel 99% dei casi con la prima dose

Nuovo concorso Banca d’Italia 2021, online il bando. NO voto di laurea minimo

1200 euro per il bonus affitto, come funziona e come richiederlo

2000 euro per gli universitari con l’assegno INPS

La Digital Talent Week 2021 sarà online, opportunità di lavoro tech e molto altro

Abbandonati e sospesi: Che fine hanno fatto gli stagisti d’Italia?

Assunzioni LIDL in tutta Italia. Ecco le posizioni aperte e come candidarsi

Concorso Enea per assunzioni a tempo indeterminato. Ecco il Bando e i profili richiesti

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata