Home

Chi di voi, amanti di Sex and The City, non ha sognato almeno una volta di indossare le favolose Manolo blu che l’affascinante Mr. Big regala a Carrie per chiederla in sposa? Ebbene la protagonista di questa storia le ha trovate in un negozio dell’usato. Lei è Liz Allen, demografo australiano che, recatasi in un negozio di articoli usati, allo shop Vinnies di Belconnen, Canberra, si è trovata davanti il famosissimo paio di Manolo Blahnik blu a un prezzo stracciatissimo. Chi ha donato le scarpe non lo sappiamo, ma il gesto è stato bellissimo.

Il ritrovamento delle Manolo blu di Carrie

Immaginate la scena. Siete a zonzo tra i vari indumenti e accesori usati di un negozio come tanti e, improvvisamente, il vostro sguardo è catturato dal luccichio di un paio di scarpe. Vi avvicininate per guardarle bene e si, sono proprio “loro”, quelle bellissime Manolo Blahnik blu fiammanti. E in più ad un prezzo stracciassimo: 35 dollari a fronte di 1000 euro. Già trovare un paio di Manolo a questo prezzo è una cosa incredibile…ancor di più se si tratta del leggendario modello Hangisi declinato nell’elegante blue satin. 

La storia purtroppo da favola si trasforma in tragedia, quando la nostra protagonista scopre che la décolleté più desiderata di sempre, non è del suo numero e quindi non potrebbe calzarla.

A quel punto però Liz fa un gesto di solidarietà verso il mondo femminile delle sognatrici fan della famosa serie tv: ha postasto un annuncio sui social per trovare qualcuno interessato all’articolo:

Neanche a dirlo, le risposte, tra lo stupore e la contentezza, non si sono fatte attendere, così come immediate sono state le ipotesi e le supposizioni sulla reale proprietaria delle famose scarpe. Tra queste anche quella di Jenna Price, giornalista australiana, secondo la quale gli amatissimi tacchi sarebbero stati donati da Julie Bishop, ex membro del Parlamento australiano con uno spiccato senso per la moda.

Non sarebbe infatti la prima volta per Bishop donare un capo fashion di lusso per uno scopo charity. Era già successo con un paio di Rodo quando ha rassegnato le sue dimissioni politiche.

Un gesto di solidarietà con l’acquisto delle Manolo blu

Ad ogni modo, chiunque sia la reale proprietaria poco importa visto il fine buono del gesto. Intervistata da The Guardian Australia, Barnie van Wyk, a capo del St Vincent de Paul Society Canberra/Goulburn spiega: «Raramente sappiamo chi dona gli articoli che riceviamo. Siamo grati per tutte le donazioni di buona qualità, e non ci preoccupiamo della loro origine. I fondi raccolti dalla vendita di beni nei negozi di Vinnies supportano i programmi e servizi che gestiamo nella comunità fornendo sostegno a persone in difficoltà»

Le leggendarie scarpe, le Manolo blu simbolo di una generazione di sognatrici, hanno finalmente trovato una nuova, fortunata, proprietaria. Che ha tutta la nostra invidia, ovviamente. Così si conclude la storia che ha fatto sognare un po’ tutte le donne del globo.


Leggi anche:

Diletta Leotta e Can Yaman stanno insieme: serata romantica in hotel poi la fuga – FOTO


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata