Home

Il ministero dell’immigrazione australiano ha annullato per la seconda volta il visto di Novak Djokovic, il tennista n.1 al mondo fermato a Melbourne dove si e’ recato per partecipare agli Australian Open. A quanto si e’ appreso rischia un bando di tre anni dall’Australia

Il ministro australiano dell’Immigrazione, Alex Hawke, ha precisato in una nota che la decisione di annullare il visto concesso a Novak Djokovic è stata presa “per motivi di salute e di ordine pubblico”.

La decisione implica che al giocatore serbo, che mirava al 21/o titolo di un Grande Slam, record agli Australian Open che iniziano lunedì, sarà vietato l’ingresso nel Paese per tre anni, tranne che in determinate circostanze.

Leggi anche:

fauci

Covid, Fauci è sicuro: “Prima o poi tutti saranno contagiati da Omicron”

Zitromax

L’antibiotico Zitromax è introvabile, ma serve contro il Covid? La risposta dell’esperto

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata