Home

L’Ufficio mobilità urbana, con due determine pubblicate sull’albo pretorio, ha autorizzato altre due ditte a svolgere il servizio di monopattino in condivisione. Si tratta della Società EM TRANSIT S.r.l. e di Wind Mobility Gmbh
“In questi primi giorni il nuovo servizio di monopattino-sharing ha riscontrato un grande entusiasmo e numerosi apprezzamenti che rischiano, tuttavia, di essere inficiati dagli atti vandalici di pochi incivili, che hanno arrecato danni ai monopattini, o dagli inutili tentativi di furto. La scelta dell’Amministrazione comunale di investire sull’uso del monopattino come mezzo utile agli spostamenti urbani è irreversibile e non sarà certamente qualche atto criminale ad ostacolarne il percorso”.
Lo dichiara Leoluca Orlando, sindaco di Palermo.


L’ironia palermitana sui monopattini a noleggio: “Presto inizieranno a rubarli”


“Palermo ha scelto la mobilità sostenibile come paradigma per la trasformazione della città, per la tutela della qualità dell’aria e della vita, per un uso democratico dello spazio pubblico. Condividiamo la sollecitazione, giunta da più parti, relativa alla necessità di promuovere un’attività di informazione istituzionale rivolta a tutta la cittadinanza al fine di favorire l’utilizzo in sicurezza di questi mezzi.
Tale attività sarà promossa con le stesse ditte che svolgono il servizio, così come già previsto dalle linee guida per l’uso dei monopattini. Infatti, entro trenta giorni dall’avvio del primo servizio e successivamente su base mensile, sarà convocato dal dirigente dell’Ufficio mobilità urbana un tavolo di coordinamento e monitoraggio dei servizi di monopattino-sharing”.
Lo dichiara Giusto Catania, assessore alla Mobilità del Comune di Palermo.

Leggi anche:

ballarò

Palermo, Ballarò riparte da… mille colori: la nuova copertura “arcobaleno”

Tutti i palermitani che nella storia hanno illuminato il Festival di Sanremo

battesimo

Palermo, 12 denunciati per la rissa in chiesa al battesimo

Bara

Bara in salotto da 12 giorni: “Al cimitero di Palermo non c’è più posto e ci hanno chiesto di tenerla a casa”

Biagio Conte

Covid, Biagio Conte digiuna da 13 giorni davanti alla Cattedrale di Palermo

Covid- vaccini: tra una settimana sarà il turno degli avvocati palermitani

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata