Home

Palermo, capoluogo di una delle più belle regioni della nostra Italia, non solo è una città ricca di monumenti da andare a visitare, ma anche molto apprezzata per cultura e tradizioni culinarie legate al grano e ai prodotti da forno. Venne chiamata al tempo dei romani infatti il “granaio italico”. La pizza, in particolare, dichiarata patrimonio dell’unesco dal 2017, è un prodotto molto consumato e apprezzato in tutto il sud. Addirittura, ogni anno si disputano i campionati mondiali sul lavoro dei pizzaioli. La pizza ha una storia lunga, incerta e complessa. Le prime attestazioni di un prodotto con ingredienti simili le possiamo ritrovare nell’isola di Gaeta intorno al 997 dopo cristo. Successivamente, nel 1201 si fa riferimento ad un piatto chiamato impropriamente ” Pizzas” all’interno della biblioteca diocesana di Sulmona – Valva, e più precisamente in una pergamena antica.

Le 5 migliori pizzerie di Palermo: La pizza nell’eta moderna

Benché sia una leccornia conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, la pizza è una creazione gastronomica napoletana. Ciò però non significa che basti essere napoletano per saper ripetete la ricetta orinale perfettamente. Molti pizzaioli affermati nel globo sono anche di nazionalità differente. A Palermo poi, la pizza ha una sua ricetta particolare, che segue la lavorazione della farina (in genere farine artigianali e con il lievito madre) e i vari gusti degli appassionati, che scelgono spesso prodotti locali a chilometro zero.

Le pizzerie migliori secondo il sito www.tripadvisor.it

Noi della redazione abbiamo effettuato un viaggio gastronomico alla scoperta della migliori pizzerie di Palermo secondo www. tripadvisor.it.

Il primo locale, che propone una pizza lunga lavorazione artigianale, espressamente con farine tradizionali siciliane è “Ballarak”, in via Saladino 7, nel cuore della vecchia Palermo, nel quartiere Albergheria. Si tratta di un bar, steakhouse e pizzeria.

Il secondo luogo dove degustare una pizza davvero gustosa è ” Fermento” un ritrovo sito in uno dei quartieri più eleganti di palermo : “Libertà” e più precisamente in via Empedocle Restivo 172. Il locale offre un menù speciale anche per vegani a prezzi bassi e fissi.

La terza pizzeria, che vi vogliamo proporre è : ” Hansel & Gretel, pizzeria, Kebab Brasseria”, che si trova in viale Strasburgo 400, alle porte del quartiere Resuttana. Il menù prevede anche numerose formule per vegani e vegetariani.

Il quarto locale da non trascurare assolutamente è ” Extròcafè pizza & Food” situato in via Terrsanta 87. Aperto sia di mattina, che di sera. Offre una pizza davvero succulenta a prezzi modici.

Ed infine al quinto posto tra le pizzerie che offrono la migliore selezione di farine artigianali siciliane c’è la pizzeria “King” di via Briuccia,24. Il prodotto viene cotto ancora con il tradizionale forno a legna, che conferisce un gusto speciale alla fragranza della pizza stessa. Il tutto a prezzi davvero concorrenziali.


Leggi anche:

La vita straordinaria di David Copperfield: gioie e drammi nel nuovo film di Adriano Iannucci


Alternativa alla pizza? Prova la pizza di broccoli. Ricetta e istruzioni

Palermo e i 10 ristoranti più rinomati del capoluogo


Condividi

A proposito dell'autore

Vittoria Seminara

Vittoria seminara, nata a palermo , umorista scrittrice , saggista e scrittrice. Umorista su vari blog, saggista dal 1998, ha collaborato con il giornale di sicilia nel 2005, scrivendo per la sua città. Partecipa attivamente in internet su vari blog , tra cui il Corriere della sera , La stampa, Il giornale.Ha scritto per televisioni locali, come autrice per trasmissioni.Ha partecipato a numerosi concorsi letterari. Ha vinto il terzo posto del concorso nazionale “La Clessidra 2007”. Partecipazione al premio Internazionale letterario di Siracusa Trofeo papiro d’oro e decagramma d’argento 2007.Premio Circe 2007.Socio ad onorem Accademia letteraria “Terra del vesuvio”2008. Attestato premio Iride 2010.Encomio solenne premio letterario “Massa città fiabesca di mare e di marmo “V edizione 2011. Diploma di benemerenza 24° Edizione premio nazionale di letteratura 2012 Prof. Francesco Florio. Diploma di aprtecipazione Associazione culturale e teatrale “Luce dell’arte” 2013.Riconoscimento di merito Accademia Internazionale “Il Convivio” 2016. Lavora attualmente come esprerto di cronaca pubblicando quotidianamente su blasting News. Ha collaborato con la rivista Wecontent come esperto enogastronomico. Lavora come redattrice anche per le riviste web Gossiptvmagazine e webmagazine24

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata