Palermo – “Troppi ragazzi e ragazze non rispettano le prescrizioni sanitarie. Non giochiamo con la vita. I loro genitori siano più attenti e responsabili. Altrimenti dovremo denunciarli per non essersi presi cura dei propri figli. Nessuno scherzi con la vita in questo delicatissimo momento sospeso fra la ripresa e il ritorno indietro.”

Queste le parole del Sindaco Orlando nel suo video messaggio di oggi 8 maggio.

“Intendo denunciare alla Procura quei genitori che non vigilano sui propri figli piccoli e adolescenti e che mettono a rischio la propria e altrui salute.”

Questo fine settimana – continua in Sindaco della città metropolitana di Palermo – si preannuncia bellissimo sotto il profilo meteorologico, rischia di essere pericolosissimo sotto il profilo sanitario.

In alcune città, come a Milano, si sta pensando addirittura di tornare di indietro, di tornare al blocco che, se dovesse accadere a Palermo, sarebbe un disastro sociale ed economico. Con la vita non si scherza, per questo chiedo a tutti di attenersi alle regole e non pensare che ci sia un inaccettabile, e soprattutto pericoloso, “liberi tutti”, ha dichiarato il sindaco, Leoluca Orlando.

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata