Home

Un altro pirata della strada colpisce nella nostra città. Ieri sera a Palermo un’altra tragedia. La vittima è una donna di 55 anni . È stata investita in zona Sperone, in via Sacco e Vanzetti.

La donna è morta si pensa sul colpo. È stata trovata riversa sull’asfalto da un uomo che era appena uscito da un panificio e che ha dato l’allarme. Il pirata della strada, dopo averla investita non siepa nemmeno fermato a soccorrerla.

Gli operatori del 118, intervenuti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Sull’incidente stanno indagando gli agenti dell’infortunistica della polizia municipale.

L’incidente è avvenuto in un luogo tragicamente noto alle cronache poiché l’ottobre scorso, nello stesso punto, era stato investito ed ucciso un anziano.

Ci auguriamo che le forze dell’ordine possano rintracciare il responsabile e assicurarlo alla giustizia


Leggi anche:

Sicilia. Nuova ordinanza del Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci

Vaccino anti Covid. Scatta l’Allarme: Da lunedì il 29% di dosi in meno

Palermo è la città con più traffico di tutta l’Italia


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata