Un positivo sull’autobus che da Palermo porta a Trapani (e viceversa) e centinaia di persone rischiano la quarantena. Il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Trapani ha infatti diramato “un invito alla quarantena volontaria” per quanti abbiano viaggiato, tra il 27 luglio e l’8 agosto scorso, a bordo del pullman della linea Segesta in servizio da Trapani a Palermo, e viceversa. La richiesta è scattata a seguito dell’individuazione di un cittadino risultato positivo al Covid19, che ha viaggiato su quel mezzo.

“Si invita pertanto a rimanere in isolamento nella propria abitazione – si legge nel messaggio inviato dall’Asp trapanese -, osservando un distanziamento fisico con i familiari conviventi”. I viaggiatori che si trovavano a bordo saranno contattati “dal personale sanitario per l’esecuzione del tampone rinofaringeo”.

Condividi

1 risposta

  1. Avatar
    Giovanni

    Si impone, congiuntamente alle misure adottate, la sterilizzazione del respirato diffuso nei mezzi pubblici con i raggi uv-c. I mezzi pubblici di New York sono dotati di dispositivi a raggi UV-c e i cinesi da tempo sterilizzano i mezzi pubblici con i raggi Uv-c.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata