Il Comitato delle regioni anche quest’anno propone ai laureati la possibilità di effettuare un tirocinio retribuito di cinque mesi a Bruxelles, dove ha sede. 

Il CoR è composto da 344 membri, rappresentanti gli enti regionali e locali,  e ha funzioni consultive: il Consiglio dell’Unione Europea e la Commissione europea hanno l’obbligo di rivolgersi per deliberare su determinate materie.

I tirocinanti avranno la possibilità di conoscerne le attività attraverso un percorso formativo che avrà la  durata di 5 mesi.

Sono previsti 2 flussi:

  • I FLUSSO: sessione primaverile: dal 16 febbraio al 15 luglio (2021)
  • II FLUSSO: sessione autunnale: dal 16 settembre al 15 febbraio.

Requisiti

  • Cittadinanza di uno degli Stati membri dell’UE o di uno Stato candidato all’adesione.
  •     Candidati in possesso di laurea entro la data di chiusura del bando.
  •     Conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’UE e soddisfacente di un’altra lingua di lavoro dell’Unione (francese o inglese).

 E’ necessario, inoltre, non aver precedentemente lavorato presso un organo o una istituzione europea, né aver partecipato ad una pregressa formazione lavorativa di durata superiore alle 8 settimane all’interno di una istituzione o di un organismo europeo.

La copertura economica prevede una retribuzione di circa 1200 euro;     50% di sconto sui biglietti dei mezzi di trasporto pubblico e  assicurazione infortuni

Scadenza e Come presentare Domanda

Per candidarsi alla Sessione primaverile: la domanda va inviata tra il 1° aprile e il 30 settembre del precedente anno;

Per quella autunnale: tra il 1° ottobre e il 31 marzo dello stesso anno.

Gli interessati ai tirocini Comitato delle Regioni possono presentare domanda di partecipazione, entro i termini di scadenza previsti per la sessione di interesse, attraverso l’apposita procedura online.

Maggiori Informazioni CLICCA QUI

Leggi anche:

Tirocini. 1000 posti a 1.220 euro. Scadenza 31 Agosto

Concorso MIBACT: Basta la licenza media

Novità Scuola: Assunzioni per 1000 Assistenti Tecnici entro il 2020 in tutta Italia

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata