Home

Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il decreto con la road map che fissa l’uscita delle restrizioni imposte in questi due anni di pandemia di Covid. Lo smart working semplificato nel settore privato, ovvero senza un accordo individuale tra datore di lavoro e dipendente, viene prorogato al 30 giugno 2022. È quanto emerge dalla bozza del decreto approvato in Consiglio dei ministri. Il termine era previsto il 31 marzo.

A partire dal 1 aprile la dad varrà solo per gli studenti risultati positivi al Covid. Resteranno a casa solo gli studenti contagiati dal virus mentre coloro che hanno avuto contratti stretti potranno continuare a frequentare in presenza, in regime di autosorveglianza qualora nella classe vengano superati 4 casi di positività.

È quanto emerge dalla bozza del decreto approvato in Cdm. Dal 1° aprile tornano le gite. Inoltre, l’obbligo vaccinale per il personale sanitario e’ valido fino al 31 dicembre 2022; per il personale della scuola fino al 15 giugno.

Leggi anche:

zona arancione

Covid Sicilia, chiusa l’inchiesta sui falsi dati: Razza indagato

covid

Covid, la Sicilia ritorna in Zona Bianca: ma in alcuni ospedali scoppiano nuovi focolai

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata