Home

L’Università di Oxford ritiene che un singolo richiamo della vaccinazione anti Covid possa essere sufficiente a immunizzare gli individui già vaccinati contro le varianti brasiliana e sudafricana. Il team di ricerca dell’Università infatti starebbe lavorando allo sviluppo di un vaccino leggermente modificato che permetta di garantire l’immunità contro diverse varianti in una sola iniezione, in modo che i sistemi sanitari non debbano sviluppare un nuovo vaccino ogni volta che una nuova variante si presenti.

Covid, un solo richiamo utile contro le varianti

Andrew Pollard, capo del team di ricerca, ha commentato con soddisfazione gli “incredibili” risultati secondo cui una singola dose di vaccino Astrazeneca o Pfizer garantiscano una riduzione del tasso di ospedalizzazione degli over 65 dell’80 per cento: “I Paesi europei dovrebbero riconsiderare la propria decisione di non somministrare il preparato Astrazeneca agli over 65”.

Secondo Pollard “i dati ancora incompleti mostrerebbero che vi è la possibilità che l’immunizzazione possa non solo limitare i sintomi, ma anche azzerare la possibilità di trasmissione del virus, rendendo l’allentamento delle restrizioni ‘veloce e permanente'”.

Leggi anche:

Covid, Galli: “Con le varianti la distanza di un metro e mezzo è inefficace”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata