Home

Ha 21 anni, è giapponese, ha vinto tutto nel nuoto e adesso fa la pornostar. È l’incredibile storia di Miku Kojima che, con il nuovo nome di Saki Shinkai, è passata dal nuoto alle lenzuola. La classe 2000 di Osaka a livello giovanile ha vinto due medaglie d’oro ai Mondiali juniores di Indianapolis nel 2017 nei 200 misti e nei 400 misti (in quella edizione anche il nostro Nicolò Martinenghi vinse due ori) e l’anno dopo due bronzi ai Giochi olimpici giovanili di Buenos Aires, entrambi in staffetta con le sue compagne del Giappone.

Nel 2019 però ha lasciato il nuoto e si è iscritta all’università, cercando nel frattempo anche di mantenersi organizzando cerimonie. Poi il Covid e chissà cos’altro nell’animo della ragazza, fatto sta che qualcosa è cambiato, anzi più di qualcosa.

“Quanto ho pubblicato i miei nudi – ha poi detto – ci sono stati commenti negativi e speculazioni. Alcuni si sono domandati perché avessi realizzato quelle fotografie, altri mi accusavano di voler entrare nel mondo della pornografia. Avevo parlato di me stessa in quel servizio, ma c’era una leggera discrepanza tra quello che la gente voleva vedere e quello che io volevo mostrare. Quello che vogliono è vedermi in costume da bagno”.

“Con le cancellazioni delle cerimonie per il Covid, il numero dei lavori commissionati era diminuito – ha spiegato la 21enne – Allora ho iniziato a guardarmi in giro e ho scoperto che un mio contatto sui social era attivo nel settore dei video per adulti. Mi sono incuriosita e ne ho guardati parecchi: all’inizio avevo una sensazione negativa, ma i lavori di Sod sono molto interessanti. Ho deciso di provare…”.

Leggi anche:

Donna uccisa e fatta a pezzi, era l’attrice porno Charlotte Angie: arrestato il killer – FOTO

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata