Home

Un altro decesso si è verificato in Sicilia, presumibilmente ricollegabile alla somministrazione del vaccino anti Covid. È accaduto al Policlinico di Messina. A perdere la vita l’avvocato Mario Turrisi, 45 anni, originario di Tusa, uno dei pochi legali che era riuscito a sottoporsi al vaccino prima che fosse sospesa la somministrazione per categorie professionali.

Turrisi era stato vaccinato 3 settimane fa. Il suo malore non è arrivato subito come accaduto in altri casi, cosa che rende ancora più poco probabile la correlazione con il vaccino. L’uomo ha avvertito una forte cefalea e la condizione è peggiorata poche ore dopo con dolori addominali, aggravandosi ieri sera. Sottoposto ad una risonanza magnetica gli è stata diagnosticata una trombosi dei seni venosi dopo che già la prima tac aveva mostrato una sospetta emorragia cerebrale.

Morte di un avvocato a Messina dopo il vaccino, aperta una inchiesta

Anche se non è chiara la correlazione tra vaccino e decesso, è già partita la segnalazione all’Aifa. I sanitari del Policlinico hanno inviato tutta la documentazione. Anche la Procura di Patti ha aperto una inchiesta conoscitiva e acquisirà gli atti.

Leggi anche

Come curare il Covid a casa, lo studio rivela: Aulin o Aspirina sin dai primi sintomi

Covid, contagi fuori controllo a Palermo: la zona rossa si avvicina

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata