Home

Nei prossimi giorni la colonnina di mercurio salirà progressivamente sino a toccare picchi mai visti per la metà di giugno. Saranno giornate sempre più calde, in attesa di un weekend che si preannuncia davvero rovente. Nei prossimi giorni – fa sapere il team del sito www.iLMeteo.it – andrà via via rafforzandosi un maestoso anticiclone africano, che abbraccerà quasi tutto il bacino del Mediterraneo: inizierà così un’intensa ondata di calore, con le correnti nordafricane provenienti direttamente dal deserto del Sahara che andranno ad investire in pieno il nostro Paese.

Tra sabato e domenica si potrebbero inoltre superare i valori raggiunti nello stesso periodo del “temibile” 2003, in quanto la colonnina di mercurio potrebbe sfiorare valori intorno a 40 C sulle basse pianure del Nord, tra modenese, bolognese e ferrarese: proprio 18 anni fa, nel mese di giugno, si toccarono 36 C a Bologna e Modena, mentre i valori previsti oggi per domenica parlano di 39 C a Bologna e Ferrara e 38 a Modena. 


Leggi anche: Bollettino Covid, Sicilia seconda per nuovi casi: la situazione in Italia


A rischio valori da primato anche le zone interne della Toscana e alcuni angoli di Sardegna e Sicilia (fino a 41 C sulle zone interne delle Isole Maggiori). Tra il pomeriggio e la sera di domenica, infiltrazioni più instabili provenienti dall’Oceano Atlantico potrebbero destabilizzare l’atmosfera, con il rischio molto alto di temporali anche violenti ad iniziare dal Nordovest.

NEL DETTAGLIO Oggi. Al nord: sole e caldo, ma temporali pomeridiani su Alpi, torinese e cuneese, in nottata sul Veneto. Al centro: temporali pomeridiani in Umbria e sull’Appennino. Al sud: sole ovunque. Venerdi’ 18. Al nord: molte nubi al Nord con temporali al primo mattino, sole altrove. Al centro: a tratti instabile sulle regioni adriatiche, piu’ sole altrove. Al sud: bel tempo prevalente. Sabato 19. Al nord: sole e caldo afoso. Al centro: sole e caldo. Al sud: soleggiato e caldo. Domenica picco di calore su tutte le regioni e afa intensa.

Leggi anche:

funivia crollata a mottarone

Tragedia del Mottarone: ecco il video da brividi che mostra l’incidente

dl Sostegni

Stato di emergenza: Draghi orientato alla proroga per tutto il 2021

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata