Home

Si prospetta un’estate senza treni per la famigerata tratta Palermo-Catania.

Nessun treno regionale né tanto meno il Frecciabianca, il supertreno che si è rivelato un gran flop con a bordo poco più di 10 passeggeri per corsa. I viaggiatori interessati saranno perciò costretti a muoversi in auto o in autobus, percorrendo l’autostrada ancora disseminata dai troppi cantieri.

Stop linea ferroviaria Palermo-Catania

Come riportato da La Repubblica, dal 12 giugno fino al 12 settembre la linea Palermo-Catania sarà chiusa fra Bicocca e Catenanuova per complessi lavori legati al raddoppio ferroviario. Il tutto in piena stagione turistica.


Leggi anche: La Sicilia è la regione con più giovani nullafacenti: è una colpa essere nati su questa isola?


La grande delusione del “Freccia”

Lavori considerati ‘urgenti’, che dunque non possono essere rimandati, e che hanno un effetto collaterale non solo sui viaggiatori ma anche sul primo “Freccia”. Il supertreno veloce tanto atteso e sbarcato in Sicilia alla fine dello scorso anno, adesso è pronto a dire Addio. Il Frecciabianca, infatti, si è purtroppo rivelato una grande delusione. In media, su ogni ogni treno viaggiano da 10 a 20 passeggeri, decisamente pochi per giustificare il costo di un convoglio già ridotto da otto a quattro carrozze, capaci di contenere circa 350 viaggiatori.

Domenico Dolce attacca la sua Sicilia: “I giovani scappano da una terra immobile e piena di risorse”

Cimiteri per animali d’affezione, al via anche in Sicilia: il progetto

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata