Home

“Non è come sembra”. Ecco Le PRIME dichiarazioni della preside di Palermo arrestata

La preside della scuola di Palermo Giovanni Falcone del quartiere Zen, Daniela Lo Verde, è stata arrestata con le accuse di peculato e corruzione. Si sarebbe appropriata, insieme al vicepreside Daniele Agosta, di cibo per la mensa dell’istituto, computer, tablet e iPhone destinati agli alunni, acquistati con i finanziamenti europei. La preside sospesa ha risposto alle domande di Italia 1, dal suo domicilio, negando le accuse e affermando che le cose non vanno mai lette tutte da una parte.

Attualmente, la preside è agli arresti domiciliari con accuse pesantissime. Dalla sua abitazione ha risposto alle domande del giornalista di Italia 1, tentando di spiegare la sua versione dei fatti. Ha anche sostenuto che le intercettazioni che l’avrebbero incastrata sono state estrapolate da un contesto diverso.

LA DENUNCIA

Una ex insegnante dell’istituto Giovanni Falcone ha denunciato la gestione dispotica della cosa pubblica da parte della Preside di Palermo. In questo momento, le indagini sono ancora in corso e l’insegnante non può rilasciare interviste. La scuola viene descritta come un contesto particolare sul piano delinquenziale.

La storia della collaborazione della preside Lo Verde con “Le Iene” – Nel 2020, il programma televisivo di Italia 1 aveva stretto una collaborazione con la preside Daniela Lo Verde per una raccolta fondi destinata agli studenti del quartiere Zen di Palermo, impossibilitati a studiare a causa del lockdown pandemico. In quella occasione, “Le Iene” avevano attraversato l’Italia per raccogliere strumenti elettronici, come tablet e computer, da destinare agli alunni della scuola Giovanni Falcone. “Noi ci siamo esposti e abbiamo portato personalmente tablet e computer”, afferma Giulio Golia, parlando con la preside ora agli arresti domiciliari. La Lo Verde risponde: “Quelli hanno fatto la fine che dovevano fare”. “Che fine hanno fatto?” insiste Golia, aggiungendo “a casa sua hanno trovato tablet e computer”. Tuttavia, la preside sospesa sostiene che le cose non siano come vengono rappresentate.


L’ERSU di Palermo risponde alle critiche degli studenti sulla qualità del servizio di ristorazione

Palermo, abusi sessuali durante il tirocinio di una studentessa universitaria

Condividi


AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati



A proposito dell'autore