Home

Domani, 31 marzo, finisce lo Stato di emergenza. In arrivo, nuove regole ed un progressivo allentamento delle misure anti-Covid. Vediamo insieme cosa cambia in particolar modo per isolamento e quarantena dal 1° aprile.

Per chi risulta positivo

Per quanto riguarda l’isolamento dei positivi, non ci sono cambiamenti in vista. Resta dunque valida la regola secondo cui “Per i non vaccinati o i vaccinati che hanno completato il ciclo vaccinale da più di 120 giorni e per i guariti da più di 120 giorni, l’isolamento dura 10 giorni con un test antigenico o molecolare negativo alla fine del periodo”; mentre “Per i vaccinati con 3 dose booster o che hanno completato il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni e per guariti da meno di 120 giorni, l’isolamento dura 7 giorni con un test antigenico o molecolare negativo alla fine del periodo”.

Quarantena dei contatti stretti

Le novità riguardano invece la quarantena. Dal 1° aprile, anche per i non vaccinati basterà l’autosorveglianza, ovvero un regime di attenzione e cautela che implica indossare le mascherine Ffp2 al chiuso e all’aperto in caso di assembramenti per almeno 10 giorni dall’ultimo contatto. In caso di sintomi, è necessario sottoporti a un test anti-Covid, al primo giorno e ogni 5 giorni, in caso di perdurare della sintomatologia.

zona arancione

Covid Sicilia, chiusa l’inchiesta sui falsi dati: Razza indagato

covid

Covid, la clamorosa rivelazione di Palù: “Sempre più prove che il virus è stato creato in laboratorio”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata