Home

In tempo di covid e distanziamento sociale, di didattica on line e mascherine, l’Università di Palermo elargisce lauree honoris causa, in presenza. Le ultime cronologicamente parlando sono quella a Tommaso Dragotto e, Venerdì prossimo alle ore 15, Fulco Pratesi. Con tanto di cerimonia in pompa magna e su invito.

Non volendo entrare nel merito delle motivazioni che hanno portato il nostro ateneo a conferire tale riconoscimento, sicuramente possiamo però constatare che, in questo periodo così delicato per l’università e per la società in generale, forse sarebbe stato più significativo rendere le lauree reali degli studenti classici più funzionali e le cerimonie ibride più efficienti.

In questa sessione si stanno laureando tantissimi ragazzi in aule semi vuote, con commissioni a distanza e collegamenti che spesso non funzionano. Sarà colpa delle linee, della mancanza di tecnici che seguono la procedura, ma abbiamo ricevuto diverse segnalazioni da parte degli studenti su proclamazioni in cui l’audio non si sentiva o il collegamento con la commissione virtuale saltava per interi quarto d’ora. La domanda che ricorre più spesso è: Ma ad Unipa si attua il principio di due pesi e due misure a seconda della convenienza?

Fermo restando le difficoltà che tutti stiamo attraversando in questo periodo e ben consapevoli che nessuno ha la bacchetta magica per rendere perfetta una situazione che di certo non può esserlo, forse sarebbe stato più apprezzato dagli studenti un maggiore sforzo di efficienze nelle lauree a tempo del covid di chi per anni ha studiato e gettato sudore sui libri più che sulle onorificenze a chicchessia.

Questo vuole essere un invito alla riflessione per tutti e un modo per dare voce agli studenti che meritano una degna conclusione del loro percorso universitario, anche in questi tempi pandemici.

Leggi anche:

Lauree Abilitanti: Arriva la svolta. Approvato Disegno di Legge

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata