Home

Una studentessa universitaria, paziente oncologica con disabilità riconosciuta al 100%, è stata cacciata dall’aula mentre tentava di consumare il suo pranzo. E’ successo all’Università di Pavia.

Studentessa cacciata fuori dall’aula: l’ episodio

La ragazza, che per ovvi motivi di salute non può attualmente mangiare all’esterno per il freddo, è stata minacciata dal personale universitario, il quale le avrebbe intimato di avvertire la vigilanza se non si fosse subito allontanata. La studentessa ha spiegato la sua situazione ma il personale è rimasto inflessibile. 

L’episodio è stato segnalato dal Coordinamento per il diritto allo studio.

Il rettore di Pavia: “Episodio molto grave”

Sulla vicenda, è intervenuto direttamente il rettore dell’Ateneo: “Approfondirò l’episodio, che è molto grave per mancanza di rispetto verso una studentessa fragile. Innanzitutto, le porgo le più sentite scuse mie personali e dell’Ateneo. Quindi, aprirò un’istruttoria interna per verificare i fatti e valutare la sussistenza degli estremi per avviare un procedimento disciplinare nei confronti del personale coinvolto”.

Università, microcamera nascosta nel bagno delle ragazze: “State attente!”

Università La Sapienza occupata dagli studenti: il VIDEO dell’ingresso in facoltà

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata