L’amministrazione comunale di San Vito Lo Capo, d’intesa con il Prefetto di Trapani e l’agenzia di comunicazione Feedback hanno deciso di annullare lo svolgimento della 23^ edizione del Cous Cous Fest che si sarebbe dovuta svolgere dal 18 al 27 settembre prossimi a San Vito Lo Capo.

“La prudenza e il senso di responsabilità nei confronti della comunità sanvitese e dei visitatori che avrebbero partecipato alla manifestazione – spiegano gli organizzatori – ci portano a prendere questa importante decisione. Alla luce del primo caso di positività al Covid registrato a San Vito Lo Capo e del conseguente cambiamento del quadro epidemiologico ci sembra doveroso fare un passo indietro nonostante il progetto dell’evento fosse stato modificato nel totale rispetto delle normative anti-Covid. Le ultime notizie sui contagi, purtroppo, non favoriscono la creazione del clima di serenità necessario che è fondamentale allo svolgimento di un grande evento quale è il festival. E’ comunque soltanto un arrivederci – concludono gli organizzatori – torneremo, più forti di prima, non appena le condizioni epidemiologiche lo consentiranno.”

Ma il Cous Cous Fest non è il solo evento a ‘saltare’ a causa del Covid19. Quattro giorni fa, per “motivi precauzionali”, visto l’aumento di casi Covid-19 in città, l’amministrazione comunale di Salemi ha deciso di sospendere il cartellone degli spettacoli estivi.

“Una scelta – ha spiegato Il Comune in una nota – adottata anche per non penalizzare i diversi eventi previsti sotto il profilo della partecipazione del pubblico, nonostante tutti gli spettacoli messi in atto finora siano stati caratterizzati dal massimo standard di sicurezza con ingressi limitati, obbligo di mascherine e registrazione dei partecipanti: precauzioni che hanno consentito lo svolgersi delle manifestazioni senza alcun tipo di problema legato all’emergenza Covid. Restano normalmente fruibili – hanno sottolineato dal Comune – grazie agli ingressi contingentati, il sistema museale e le mostre al castello normanno-svevo: ‘Intrecci d’Oro’ e ‘Colori del Mediterraneo’, che saranno prorogate anche oltre il termine del 18 ottobre originariamente previsto”.

Leggi anche:

Tragedia a Palermo: Donna muore dopo un volo di 15 m. dal parcheggio del centro commerciale

Palermo. Nuovo caso di Coronavirus, evacuati uffici comunali

CORONAVIRUS. Nuovo DPCM, tutte le novità

Sicilia. Positivo un dipendente dell’impresa di pulizia dell’Ars: scattano i tamponi

Coronavirus. Scoperto il meccanismo che scatena l’infiammazione nei bambini

Coronavirus. Il bollettino del 7 settembre: in Sicilia 49 nuovi casi, crescono i ricoveri

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata