Home

Secondo un’analisi di un portale online dedicato agli incontri clandestini, nel mese d’ottobre molte più persone hanno tradito il proprio partner concedendosi una “scappatella”. La colpa sarebbe anche del vaccino: “Ci si sente più sicuri di incontrare la persona conosciuta sul web”.

Tradimenti: “Le persone vaccinate si sentono più sicure a incontrarsi”

Boom di tradimenti. Con la ripresa della “normalità” dopo le vacanze estive ed i bambini che tornano a scuola, tornano anche gli adulteri. Proprio ottobre, infatti, sembra essere il mese in cui molte persone si abbandonano all’infedeltà, concedendosi una furtiva scappatella. Ma quest’anno sembra esserci stato un vero e proprio “boom” di tradimenti. Secondo alcune statistiche del sito incontri-extraconiugali.com, complice sarebbe anche il vaccino anti-covid. Quest’ultimo, facendo sentire le persone più sicure ad incontrare gente nuova, avrebbe favorito gli “incontri clandestini”.


Leggi ancora: 41enne vergine alla ricerca della sua anima gemella: il “rarissimo” requisito


I dati per regione

In merito a tale dato, gli analisti del sito hanno potuto osservare una strana correlazione: nelle regioni dove la propensione a tradire è maggiore anche la percentuale della popolazione vaccinata è più alta. Sul podio Emilia-Romagna, Lombardia e Lazio, rispettivamente 76/100, 74/100 e 73/100 a fronte di una percentuale di dosi somministrate pari rispettivamente all’89,3%, 87,6% e 81,4% delle dosi totali.

A seguire, nella top-10 di Incontri-ExtraConiugali.com: Toscana (72/100 a fronte dell’89,8%), Sardegna (69/100 a fronte dell’88,1%), Umbria (68/100 a fronte del 87,4%), Veneto (65/100 a fronte del 85,8%), Piemonte (63/100 a fronte del 85,7%), Liguria (62/100 a fronte dell’85,7%) , e Campania (60/100 a fronte del 85,5%).

Va a prostitute e trova la moglie: l’amara sorpresa

AAA cercasi spogliarelliste, i proprietari italiani disperati: “Senza di loro non si fa cassa”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata